Caricamento in corso...
17 luglio 2013

Silverstone, primo giorno di test: finalmente McLaren

print-icon

Young Driver Test al via, si corre fino al 19 luglio. Cento giri e miglior crono per il danese Kevin Magnussen in 1:33.602. La Ferrari di Rigon ha chiuso con il nono tempo. Bene Red Bull e Williams. Forfait dei big

Silverstone, prima giornata degli Young Driver Test che dureranno fino al 19 luglio. Non hanno partecipato i big: troppi vincoli sull'utilizzo dei nuovi pneumatici.

Ecco la McLaren - Dopo un inizio di stagione difficile, si rivede la McLaren. Il miglior tempo è stato ottenuto dal danese Kevin Magnussen, che ha fermato il cronometro in 1:33.602 percorrendo 100 giri. Alle spalle del terzo pilota McLaren si è piazzato Di Resta su Force India (uno dei due titolari in pista), il quale ha utilizzato i nuovi pneumatici portati dalla Pirelli per questi collaudi. Lo scozzese ha girato solamente nel pomeriggio (in mattinata al volante della VJM06, c'era il pilota Gp2 James Calado, 4° nella classifica generale, ma primo della sessione inaugurale 1:33.986).

Gli altri tempi
- Bene le Red Bull, con gli 82 giri di Da Costa che ha centrato il terzo tempo e la Williams con il quinto tempo di Juncadella. Davide Rigon su Ferrari ha migliorato la prova della mattinata chudendo al 9° posto, staccato di 2 secondi e davanti solamente a Caterham (Rossi) e Marussia (Ellinas/Chilton).

Curiosità Lotus
- Sulla monoposto è apparso un adesivo con l'hashtag #wherewsroscoe, facendo un ironico riferimento al cane di Hamilton e quindi all'assenza della Mercedes da questi tre giorni di test. In pista il programma di sviluppo della E21 è stato affidato a Nicolas Prost.

Tutti i siti Sky