Caricamento in corso...
18 luglio 2013

Test Silverstone, seconda giornata: comanda Ricciardo

print-icon

L'australiano ottiene il miglior tempo sulla sua Toro Rosso. Nel pomeriggio testa la Red Bull e si prende il terzo crono. Secondo Sainz Jr, quarto Valsecchi su Lotus, ottavo Rigon con la Ferrari

Secondo giorno a Silverstone con gli Young Driver Test, sessione di collaudi in programma fino al 19 luglio. E' l'occasione per i team di far girare i piloti più giovani, provare nuove soluzioni tecniche e soprattutto verificare l'impatto delle monoposto con le nuove gomme Pirelli. Circostanza, quest'ultima, poco gradita ai big, che contestano i troppi vincoli sull'utilizzo degli pneumatici ed hanno finora disertato l'appuntamento. Manca all'appello la Mercedes, esclusa dai collaudi estivi per la vicenda test-gate.

I tempi
- Il miglior crono lo ha ottenuto Daniel Ricciardo, al volante della sua Toro Rosso. L'australiano nel pomeriggio ha girato sulla Red Bull, segnando il terzo tempo. Preceduto di poco Davide Valsecchi con la Lotus. Secondo miglior tempo per il giovane Carlos Sainz, sempre su Toro Rosso. Ottavo Davide Rigon con la Ferrari F138.

1. Daniel Ricciardo (Toro Rosso) 1m32.972s / 48 giri
2. Carlos Sainz Jr. (Toro Rosso) 1m33.016s / 39 giri
3. Daniel Ricciardo (Red Bull) 1m33.187s / 59 giri
4. Davide Valsecchi (Lotus) 1m33.554s / 91 giri
5. Oliver Turvey (McLaren) 1m33.864s / 97 giri
6. James Calado (Force India) 1m33.957s / 47 giri
7. Antonio Felix da Costa (Red Bull) 1m33.958s / 19
8. Davide Rigon (Ferrari) 1m34.053s / 97 giri
9. Pastor Maldonado (Williams) 1m34.116s / 71
10. Nico Hulkenberg (Sauber) 1m34.224s / 52 giri
11. Daniel Juncadella (Williams) 1m34.631s / 33 giri
12. Robin Frijns (Sauber) 1m34.731s / 17 giri
13. Will Stevens (Caterham) 1m36.082s / 98 giri
14. Paul di Resta (Force India) 1m36.356s / 41 giri
15. Rodolfo Gonzalez (Marussia) 1m37.949s /92 giri

Ricordiamo che...
-  Il programma del test pneumatici, aperto ai piloti titolari per effetto di una deroga concessa dalla Federazione a seguito alle problematiche emerse proprio a Silverstone durante il Gran Premio del 30 giugno scorso, prevede un lavoro definito esclusivamente dalla Pirelli e approvato dalla FIA con un numero limitato di set di gomme da utilizzare.

L'esordio - E' quello del 18enne Carlos Sainz (figlio d'arte) su Toro Rosso, rilanciato dalla scuderia sul proprio profilo Twitter.

Tutti i siti Sky