Caricamento in corso...
22 agosto 2013

Kimi-Red Bull, non è ancora finita: assalto finale a Spa

print-icon
kim

Prosegue la telenovela legata al futuro di Kimi Raikkonen (Getty)

MERCATO. Colpo di scena nella telenovela legata al futuro del finlandese, il cui manager incontrerà i vertici del team austriaco in occasione del Gp del Belgio. E tre indizi mettono in forte dubbio l'ipotesi di un ritorno di Raikkonen in Ferrari

Domenica a Spa il Mondiale riprende con il Gran Premio del Belgio. Nel frattempo non si placano le voci sul futuro di Kimi Raikkonen. Ecco i principali rumors.

Kimi-Red Bull, ultimo tentativo - Come ogni telenovela che si rispetti, anche quella legata al futuro di Raikkonen potrebbe avere un colpo di scena finale. La notizia è stata rilanciata da Tony Jardine, ex dirigente McLaren e oggi opinionista per Sky Sports: a Spa, la Red Bull incontrerà il manager del finlandese per sottoporgli una sontuosa offerta per il 2014.
Le dichiarazioni del manager di Raikkonen, Steve Robertson, che aveva escluso l'ipotesi di un passaggio al team austriaco, sarebbero state solo un mezzo per alzare la posta in gioco. Altri indizi in tal senso sono arrivati da tre protagonisti della vicenda.

Un campione per Vettel - Eric Bouiller, team principal della Lotus, ha affermato che non farà follie per trattenere l'ex iridato a Enstone: "Kimi è un grande pilota - ha detto ad Autosport -. Ma non possiamo permetterci di spendere una fortuna".
Un'altra dichiarazione che spinge Raikkonen in Red Bull è quella del grande capo, Dietrich Mateschitz, che ha puntualizzato come il team stia cercando un pilota competitivo sul "medio termine". Ricciardo, grande favorito per il sedile di Webber, sarebbe un investimento sul lungo periodo.
Infine lo stesso Helmut Marko, a capo del progetto giovani di Milton Keynes, ha smentito l'ipotesi che a Spa la scuderia campione del mondo possa annunciare l'ingaggio di Ricciardo: "Non ci sarà nessun comunicato in Belgio", ha detto all'agenzia Sid. In tutto questo, il manager di Raikkonen fa melina: "Abbiamo molte offerte. Stiamo valutando tutti i team del campionato. Credo che Kimi nel 2014 sarà ancora nel circus".

Jordan, Kimi andrà a Maranello - Nonostante le continue smentite (l'ultima alla Bbc), la Ferrari è realmente interessata a far rientrare in Emilia il figliol prodigo finlandese.
Secondo Globo Esporte, i vertici della Rossa spingerebbero per un ritorno di Kimi, ostacolato però dal Presidente, Luca Cordero di Montezemolo, che non apprezzerebbe una minestra riscaldata.
Per Eddie Jordan, ex patron dell'omonima scuderia e attuale opinionista della Bbc, l'accordo tra Raikkonen e la Ferrari si farà. Detta dalla persona che lo scorso anno anticipò il clamoroso matrimonio tra Hamilton e la Mercedes, l'indiscrezione sembra essere più di una semplice voce. Red Bull permettendo, naturalmente.

Tutti i siti Sky