Caricamento in corso...
01 settembre 2013

Kimi, entra in gioco la Renault. Alonso tolto dal mercato

print-icon
rai

Kimi Raikkonen osserva le mosse della Ferrari per capire il proprio futuro (Foto Getty)

ASPETTANDO MONZA . Il colosso francese pronto a scendere in campo con garanzie tecniche ed economiche in grado di trattenere il finlandese. Domenicali conferma lo spagnolo , mentre Ricciardo è sempre più vicino alla Red Bull

Settembre sarà il mese della verità per il mercato piloti. In attesa di Monza e del Gp d'Italia, andiamo a scoprire i principali rumors per la stagione 2014.

Kimi vuole una Lotus competitiva - "Raikkonen vuole restare con noi". Parola di Eric Boullier, team principal della scuderia di Enstone, sulla telenovela legata al futuro del finlandese, cercato anche da Red Bull e Ferrari. “Kimi vuole essere sicuro che avremo tutte le carte in regola per affrontare i cambiamenti ai quali la Formula 1 va in contro per il 2014", ha continuato il manager francese. Anche il proprietario della Lotus, Gerard Lopez, ha parlato del futuro dell'ex iridato: "Stiamo discutendo con lui - ha detto a f1news.ru -. Le possibilità che resti sono molto alte". Anche la Renault starebbe spingendo per la conferma di Raikkonen e potrebbe scendere in campo a 'gamba tesa' con garanzie tecniche ed economiche in grado di trattenere l'ex iridato.

Ferrari, Alonso tolto dal mercato - Nelle ultime ore, specialmente su Twitter, si era diffusa la voce dell'accordo raggiunto con Raikkonen. Ma la Scuderia è troppo concentrata sul tentativo di rimonta da Vettel per pensare al futuro. Così, nel prossimo Gp d'Italia in programma tra esattamente una settimana, non verrà data nessuna comunicazione circa i piloti della prossima stagione. Il team principal di Maranello, Stefano Domenicali, al quotidiano O Estado de S.Paulo, ha nel frattempo tolto dal mercato Fernando Alonso. Il secondo sedile, secondo il quotidiano brasiliano, se lo giocano Felipe Massa, Nico Hulkenberg, Kimi Raikkonen, Jules Bianchi e Jenson Button. "Nessuna decisione è ancora stata presa, non abbiamo fretta", ha spiegato Domenicali.

Ricciardo, già pronto il sedile? - Secondo Speed Week, l'australiano sarebbe già stato a Milton-Keynes, base della Red Bull, per i primi dettagli in vista del 2014. Su suggerimento del progettista, Adrian Newey, Ricciardo ha già impostato il sedile in vista della prossima stagione. La corporatura dell'attuale pilota della Toro Rosso infatti, è molto diversa rispetto a quella di Webber e Vettel: occorrerà dunque più tempo per adattare il cockpit della Red Bull all'australiano.

Toro Rosso, sfida Nasr-Da Costa - La scuderia di Faenza si sta cautelando in vista del sempre più probabile passaggio di Ricciardo in Red Bull. Fino a pochi giorni fa, il favorito per prendere il posto dell'australiano era il portoghese Antonio Felix da Costa. Secondo Auto Motor und Sport però, nelle ultime ore sono salite vertiginosamente le quotazioni di Felipe Nasr. Il brasiliano, attualmente impegnato in GP2, sarebbe in pole grazie all'importante sponsorizzazione da parte del Banco do Brasil, che potrebbe aprirgli le porte della Formula 1.

Tutti i siti Sky