Caricamento in corso...
24 settembre 2013

La 'garra' di Alonso, il campione del mondo delle rimonte

print-icon
alo

Anche a Singapore Alonso è stato protagonista di una partenza spettacolare (Foto Getty)

LE STATISTICHE. Garra , ovvero grinta. Perché anche domenica a Singapore, lo spagnolo ha compiuto l'ennesimo capolavoro , recuperando cinque posizioni dalla griglia di partenza. Con qualifiche più competitive, il ferrarista ora dove sarebbe in classifica?

di Claudio Barbieri

A Maranello se lo saranno domandato tante volte negli ultimi anni: "Cosa sarebbe successo se fossimo partiti dalla prima o dalla seconda fila?". In questa stagione, è successo di rado. Solo tre volte per Fernando Alonso, in Malesia, Cina e Bahrain, e sempre dalla terza piazza. I risultati, tra l'altro, non sono stati neanche molto confortanti, con un ritiro, un successo e un 8° posto. Ma certamente chiedere allo spagnolo di fare il fenomeno ogni domenica per rimediare a una brutta qualifica non è accettabile per un team che deve puntare al titolo iridato.

Saldo positivo - Per capire la propensione di Alonso e della Rossa alle buone partenze basta scorrere il film dell'ultimo Gp di Singapore, dove lo spagnolo ha recuperato quattro posizioni in pochi metri, prima di chiudere alle spalle di Vettel grazie anche a una strategia ai box molto accorta.
Nei primi 13 Gp stagionali, il pilota di Oviedo ha migliorato per ben 9 volte la propria posizione iniziale. In due casi l'ha peggiorata (Bahrain, ma solo per colpa del Drs, e Monaco), una volta si è ritirato mentre in Ungheria l'ha eguagliata. Il saldo totale, numeri alla mano, è positivo: Alonso ha recuperato nelle 13 gare disputate ben 32 posizioni, in media quasi tre a Gp.

Lo show post-vacanze - Nella prima parte del campionato, il ferrarista era stato capace di un paio di imprese in Spagna (vittoria partendo dalla quinta piazza) e Canada (2° dopo essere scattato dalla sesta posizione). Ma è stato dopo la pausa estiva che Alonso ha dato il meglio di sè. Tre secondi posti consecutivi rimontando in totale 15 posizioni, con il record di Spa (7).
Nonostante i 60 punti di ritardo da Vettel e la netta superiorità complessiva della Red Bull, c'è ancora una speranza per la Ferrari. Quella che ha consacrato Alonso campione del mondo delle rimonte.

Le rimonte di Fernando Alonso nel Mondiale 2013

Gran Premio Posizione di partenza Posizione finale Differenza
Australia 5 2 +3
Malesia 3 Ritirato /
Cina 3 1 +2
Bahrain 3 8 -5
Spagna 5 1 +4
Monaco 6 7 -1
Canada 6 2 +4
Gran Bretagna 9 3 +6
Germania 8 4 +4
Ungheria 5 5 /
Belgio 9 2 +7
Italia 5 2 +3
Singapore 7 2 +5

Tutti i siti Sky