Caricamento in corso...
27 ottobre 2013

Vettel: "Stagione fenomenale". Horner: "E' lui il migliore"

print-icon

LE PAROLE. Dopo la conquista del quarto titolo mondiale il pilota della Red Bull, ringrazia tutto il team e sul testa coda finale spiega. "Il burnout? Dovevo seguire la procedura ma stavolta ho voluto farlo". Raggiante il team principal "Fantastico"

(nel video d'apertura, il commento di Adrian Newey, direttore tecnico della RedBull, dopo il successo di Vettel)

E' un Sebastian Vettel emozionato, quello che si presenta nel post gara, dopo il successo del Gp d'India e la conquista del suo quarto titolo mondiale consecutivo. "Quanto ho tagliato la linea del traguardo mi sono sentito svuotato. La macchina è stata fenomenale oggi e per tutta la stagione, non potrei chiedere di più. Devo dire grazie al team e a tutte le persone che lavorano dietro di noi. E' stata una grande stagione e la Red Bull ha mostrato un grande spirito di squadra. Il burn out? Mi avevano chiesto di seguire la classica procedura, ma stavolta no...ho voluto farlo, di solito non ci viene concesso ma oggi era giusto cosi"', dice alludendo al suo show dopo la fine della gara in India.

"Non è stato facile, anche se la gente si era fatta l'idea che il titolo era già nelle nostre mani. A livello personale è stato molto difficile per me essere fischiato senza aver fatto nulla di sbagliato: superare questo, dare la giusta risposta in pista e alla fine essere accettato mi rende molto orgoglioso. Al di la' delle statistiche e dei numeri gli ultimi quattro anni sono stati incredibili", sottolinea il 26enne driver di Heppenheim, il più giovane di sempre riuscito a vincere quattro Mondiali. "Forse tra qualche anno realizzeremo cosa siamo riusciti a fare. E sul poker mondiale. "E' una vera emozione raggiungere campioni come Fangio, Schumacher e Prost".

Christian Horner (team principale Red Bull). "E' assolutamente fantastico, Sebastian è il migliore al mondo". E' un Chris Horner fiero e felice quello che parla nel post gara del Gp d'India. Il dirigente inglese, oltre alla vittoria iridata di Vettel, può festeggiare anche il titolo construttori conquistato con 3 gare d'anticipo, nonostante il ritiro di Mark Webber.

Tutti i siti Sky