Caricamento in corso...
04 novembre 2013

Alonso: "Più di così non potevo". Poi va in ospedale

print-icon

Lo spagnolo della Ferrari racconta il suo quinto posto ad Abu Dhabi . Problemi alla schiena per il quasi contatto con Vergne: subito dimesso. Massa: "Buona gara, buon passo. Peccato per il problema nella seconda sosta"

E' stata una gara molto difficile con molto traffico, non potevamo fare meglio del quinto posto". Fernando Alonso racconta cosi' la sua gara in rimonta nel GP di Abu Dhabi. "Abbiamo salvato un week-end difficile - aggiunge- abbiamo minimizzato i danni. Il contatto con Vergne? o sei invisibile in quel momento o rischi di andare fuori".

Il team principal - "Purtroppo - dice invece Stefano Domenicali - il problema è partire più avanti in qualifica perché se no fai la gara dove il traffico, praticamente, la fa da padrone. A trovarsi in mezzo, non riesci a spingere sempre, quindi sappiamo quello che dobbiamo fare. Adesso abbiamo due gare dove abbiamo tutte le possibilità per mantenere la lotta per il secondo posto. Questo è il nostro obiettivo e non molliamo fino all'ultima curva".

Massa e le gomme
- "E' stata una bellissima gara, peccato per il problema che abbiamo avuto alla fine con la seconda sosta. Prima si era deciso di provar con una sola sosta, poi abbiamo visto che le gomme si usuravano e abbiamo fatto la seconda e abbiamo messo le gomme sbagliate, perché abbiamo montato la media ed invece doveva essere la soft che dava più di un secondo al giro". Felipe Massa spiega così la sua gara, che l'ha visto partire ottavo e chiudere in ottava posizione dopo essere stato anche in quinta. "E' stata una buona prestazione e questo è sempre importante. Il passo era buono, buona anche la gara, peccato non finire dove si poteva" conclude il brasiliano.

Tutti i siti Sky