Caricamento in corso...
06 novembre 2013

Pirelli-F1, rinnovo vicino: "Insieme altri tre anni"

print-icon
pne

La Pirelli resteranno fornitore unico delle gomme di F1 (Foto Getty)

Marco Tronchetti Provera ha annunciato che l'accordo per la fornitura delle gomme italiane in Formula 1 "dovrebbe essere finalizzato nelle prossime settimane". E rassicura anche i tifosi dell'Inter

Il matrimonio Pirelli-Formula 1 proseguirà. L'accordo per il rinnovo del contratto per la fornitura dei pnuematici Pirelli alla F1 "è vicino, dovrebbe essere finalizzato nelle prossime settimane". Parola di Marco Tronchetti Provera, che ne ha dato annuncio nella conferenza stampa seguita alla presentazione del piano quadriennale dell'azienda.

"Abbiamo chiesto un contratto di 3 anni - ha spiegato il dirigente - invece dei 5 originari. Non c'è stata nessuna pressione, ma una collaborazione molto stretta per dare sicurezza e garantire che l'uso degli pneumatici avvenga sulla base delle prescrizioni da noi fornite". Tra queste c'è anche la richiesta da parte della Pirelli di utilizzare nei test invernali le vetture più recenti, e non quelle di due anni precedenti.

Passato il caos-gomme dopo il Gp di Silverstone, tra il mondo della F1 e Pirelli è tornato il sereno. E ora l'azienda attende inoltre che il regolamento sia riformato in modo che "sia chiara la formalizzazione dei due pit stop a gara. Noi possiamo fare poneumatici che durano 10, 20, 40 giri o anche più di un gran premio, ma deve esserci un accordo su almeno due pit stop, così - ha concluso Tronchetti Provera - i comportamenti di tutti sono allineati".

Tronchetti Provera ha voluto rassicurare anche i tifosi dell'Inter, sulle cui maglie campeggia lo sponsor Pirelli dal 1995, che il rapporto tra l'azienda e i nerazzurri non cambierà neppure con l'avvento di Erick Thohir. "Abbiamo un contratto che dura ancora due anni e ci è stata presentata la volontà, che andrà formalizzata, di continuare. Ci sono le premesse per continuare"

Tutti i siti Sky