Caricamento in corso...
10 novembre 2013

Raikkonen si opera: salta gli ultimi due Gp, addio Lotus

print-icon
kim

Kimi Raikkonen è stato l'ultimo campione del mondo con la Ferrari, nel 2007 (Foto Getty)

"Iceman" chiude in anticipo la propria stagione: il pilota, che il prossimo anno tornerà in Ferrari, dovrà operarsi alla schiena e stare fermo per circa un mese. Il suo manager conferma la notizia data dalla stampa finlandese

L'avventura di Kimi Raikkonen sul sedile della Lotus finisce con due gare d'anticipo: il pilota finlandese, che dalla prossima stagione tornerà a guidare una Ferrari, salterà gli ultimi due gran premi della stagione per sottoporsi a un intervento chirurgico alla schiena.

La notizia è stata rivelata dal quotidiano finlandese Turun Sanomat: il pilota, riporta il giornale, andrà sotto i ferri giovedì 14 novembre a Salisburgo e dovrà stare a riposo da gare e allenamenti per circa un mese. Raikkonen così non potrà partecipare alle ultime due prove del Mondiale di Formula 1 negli Usa e in Brasile.

Il suo manager Steve Robertson ha confermato ad Autosport che la stagione di Raikkonen è finita perché si stima un periodo di recupero di quattro settimane. La Lotus ha ora pochi giorni per decidere il suo sostituto: si è fatto anche il nome del pilota di riserva Davide Valsecchi.

Nel primo pomeriggio anche la Lotus ha dato l'annuncio dell'operazione di Raikkonen attraverso il proprio profilo Twitter, ma ancora non ci sono ufficialità sul nome del pilota che chiuderà la stagione alla Lotus. Raikkonen, sul proprio sito, si è detto "dispiaciuto di dover chiudere in anticipo", spiegando che i primi dolori alla schiena, ricorrenti nel corso della stagione, sono emersi dopo il Gp di Singapore.

Tutti i siti Sky