Caricamento in corso...
16 gennaio 2014

F1, Ecclestone lascia il cda. Ma resta al comando del Circus

print-icon

L'83enne magnate britannico, che ad aprile verrà processato in Germania per corruzione, lascia il board della Delta Topco, società che gestisce la Formula 1. Decisione accettata dal resto del consiglio

Bernie Ecclestone lascia formalmente l'incarico di boss della Formula 1 ma, di fatto, continuerà a guidare il circus. "Dopo i colloqui con il board, Ecclestone ha proposto di fare un passo indietro immediato in qualità di direttore. Il Board si è detto d'accordo", si legge in una nota diffusa dalla Delta Topco Ltd, la società che gestisce la Formula 1.

L'83 enne magnate britannico, che ad aprile verrà processato in Germania per corruzione, non ricoprirà l'incarico "fino a quando il caso non verrà chiarito".

"Il board ritiene che, nell'interesse del business della Formula 1 e dello sport, Mr. Ecclestone dovrebbe continuare ad occuparsi della gestione su base quotidiana, ma sotto un controllo più stretto del board. Big Bernie", prosegue la nota, "ha assicurato al board la propria innocenza rispetto alle accuse e intende difendersi con vigore nel procedimento che comincerà ad aprile".


Tutti i siti Sky