Caricamento in corso...
29 gennaio 2014

Schumi, risveglio progressivo. La portavoce: speculazioni

print-icon
sch

Sabine Kehm, portavoce di Schumacher, ha smentito le voci di un risveglio progressivo in cui l'ex pilota sarebbe stato indotto dai medici (Foto Getty)

Secondo il quotidiano francese L'Equipe, l'ex pilota sarebbe stato messo in fase di risveglio progressivo dai medici dell'ospedale di Grenoble, con risposte positive. L'entourage del campione ha smentito seccamente

Dopo quattro settimane di coma farmacologico, in seguito al grave incidente di sci sulle Alpi francesi, Michael Schumacher è stato messo in fase di risveglio progressivo dai medici dell'ospedale di Grenoble. Lo rivela il sito del quotidiano L'Equipe, citando fonti confidenziali. Secondo il giornale, l'ex campione di Formula 1 "reagisce positivamente al processo di uscita dal coma iniziato questa settimana".

La pronta smentita - "Insisto nuovamente sul fatto che ogni dichiarazione riguardante lo stato di salute di Michael che non proviene dallo staff medica che lo ha in cura o dal suo management non è altro che speculazione. Ripeto: noi non commenteremo alcuna speculazione". E' quanto dichiara, in una stringata nota, Sabine Kehm, manager di Schumacher.


Tutti i siti Sky