Caricamento in corso...
18 febbraio 2014

Quelli che... aspettano, riserve e collaudatori di F1

print-icon
mar

Lo spagnolo Marc Genè, classe 1974 è il collaudatore del Circus che ricopre da più tempo questo ruolo. E' in Ferrari infatti dal 2004. Condivide il posto con il connazionale Pedro De La Rosa e con l'italiano Davide Rigon

Durante il Mondiale girano solo il venerdì o in caso di indisponibilità dei “titolari” ma sono fondamentali nello sviluppo delle monoposto durante i test. Da Genè a Vandoorne, facce e storie dalle terze “guide” del Circus

(R.B) Per loro la vetrina non sono i Gran Premi, ma le prove del venerdì, o più spesso i test invernali, come quelli a Jerez de la Frontera e in Bahrain. I collaudatori e le terze guide sono una componente “oscura” ma preziosissima nelle scuderie di Formula Uno. Piloti esperti, ma anche giovani “in rampa di lancio”, ecco chi sono le riserve e i test driver del Mondiale 2014.

Ferrari, tre volti noti alla Rossa – La scuderia di Maranello ha una coppia tutta iberica di test driver. Marc Genè e Pedro de La Rosa, tutti e due spagnoli e con un passato in F1, sono alla Scuderia del Cavallino rispettivamente dal 2004 e dal 2013, il primo anche nel ruolo di pilota di riserva. Alla coppia Gené de la Rosa si affianca anche Davide Rigon, 26enne veneto che dal 2014 potrà prendere parte anche alle prove di sviluppo della F14T, mentre farà esperienza correndo nel Mondiale FIA di endurance.

Red Bull, il veterano e il deb– Il team quattro volte campione del mondo costruttori ha puntato nel 2014 su un tandem tra un nuovo arrivato e l'usato sicuro: da un lato Sebastien Buemi, svizzero, arrivato alla terza conferma, dopo un passato di A1, Gp2 e una partecipazione alla 24 ore di Le Mans. Dall'altro Antonio Felix Da Costa, portoghese, vincitore nel 2010 di un campionato di Formula Renault 2.0 e che nel 2013 è arrivato terzo nella Formula Renault 3.5 campionato vinto dal debuttante della McLaren Magnussen. Il portoghese disputerà anche il campionato tedesco turismo (DTM).

McLaren e Force India, occhio all'Under 25 –
Per qualche team il ruolo di collaudatore può essere l'occasione di vedere all'opera alcuni piloti giovani e valutarne le capacità di guida e di sviluppo della vettura. E' il caso delle Frecce d'Argento e della scuderia asiatica. Per il team di Woking, oltre ai veterani britannici Gary Puffett e Oliver Turvey ruolo di riserva per Stoffel Vandoorne, belga, classe 1991. Dal febbraio 2013 fa parte dello Young Programme McLaren e dopo un buon piazzamento in Formula Renault 3.5 correrà anche nella GP2. Per la Force India posto da test driver e riserva per lo spagnolo Daniel Juncadella, già collaudatore Williams in Formula Uno nel 2013 e reduce da un campionato DTM con la Mercedes, categoria in cui correrà anche nel 2014.

Sauber e Caterham, scambi e facce nuove – I destini dei piloti delle due scuderie si sono incrociati nelle ultime due stagioni. Giedo Van der Garde, seconda guida della Caterham nel Mondiale 2013 è diventato terzo pilota e collaudatore della Sauber, mentre l'olandese Robin Frjins, test driver della scuderia svizzera è passato a quella malese. Alla Caterham è stato invece confermato per la terza stagione lo statunitense Alexander Rossi ex campione di Formula BMW e nel 2013 anche in Gp 2. Novità assoluta per la Sauber che ha deciso di ingaggiare come collaudatrice oltre a Van Der Garde e al russo classe 1995 Sergej Sirotkin, Simona de Silvestro, 25enne svizzera che corre da 4 stagioni in Indycar.

Williams e Lotus, nomi “pesanti” - La scuderia di Sir Frank si affida per il terzo anno consecutivo a una collaudatrice donna. Si tratta di Susie Stoddart, classe 1982, scozzese, esperienza in Formula Renault, Formula 3 e nel campionato tedesco turismo, Una veterana che è sposata con Toto Wolff, boss dei rivali della Mercedes. Altro nome pesante è quello di Nicolas Prost, figlio di Alain che la Lotus utilizzerà per testare e sviluppare la nuova E-22 mentre correrà con il team Lotus Rebellion nel Mondiale Endurance.

Ecco i collaudatori e le riserve delle scuderie di Formula Uno 2014*


Scuderia Piloti di riserva/Collaudatori
Red Bull Sebastien Buemi (Svi), Antonio Felix da Costa (Por)
Ferrari Marc Genè (Spa, pilota di riserva e coll.), Pedro de la Rosa (Spa, coll.), Davide Rigon (Ita, coll.)
McLaren Stoffel Vandoorne (Bel) (terzo pilota), Gary Puffett (Gbr, coll.), Oliver Turvey (Gbr, coll.)
Force India Daniel Juncadella (Spa)
Sauber G. Van der Garde (Ola, pilota di riserva), Sergej Sirotkin (Rus, coll.), Simona de Silvestro (Svi, coll.)
Caterham Robin Frjins (Ola), Alexander Rossi (Usa)
Williams Susie Stoddart (Sco)
Lotus Nicolas Prost (Fra)

* Mercedes, Marussia e Toro Rosso non hanno ancora formalizzato la scelta dei collaudatori e delle terze guide

Tutti i siti Sky