Caricamento in corso...
18 marzo 2014

Massa, cambio di marcia: "I giorni da servo sono finiti"

print-icon
fel

Felipe Massa e Valtteri Bottas, nuovi piloti in casa Williams: "Si aspettano che sia il vero leader", dichiara il brasiliano (Foto Getty)

E' arrivata l'ora di dimostrarsi un vero leader, per il brasiliano, passato dalla Ferrari alla Williams . Sugli anni al fianco di Alonso: "A volte ti chiedono di fare ciò di cui non capisci il motivo, ma se non puoi correre per vincere non sei un pilota"

Attraverso le pagine della Bild Felipe Massa torna sulla propria decisione di firmare per la Williams, dando una stoccata alla sua ex scuderia, la Ferrari. "Sono molto felice di essere approdato in questo team,” ha sottolineato il vice campione del mondo nel 2008, fuori nel GP d'Australia al primo giro, "Magari è stato anche un colpo di fortuna scegliere la Williams, visto che la monoposto è particolamente veloce. Da parte mia, poi, sono affamato di vittorie". "Il primo fattore che ha rilanciato la scuderia è stata la decisione di passare al motore Mercedes", ha aggiunto Massa prima di lasciare un messaggio ai dirigenti di Maranello: "Come sono stati i miei quattro anni con Alonso? Dirò solo una cosa: i miei giorni da servo sono terminati, la Williams si aspetta che io sia il leader della squadra! In un team a volte ti chiedono di fare delle cose di cui non comprendi la ragione, ma se non puoi correre per vincere, beh, non sei un pilota", ha concluso.

Tutti i siti Sky