Caricamento in corso...
25 marzo 2014

Mercedes avanti tutta: "Guai a fidarsi della Red Bull"

print-icon
mer

E' ancora presto per bocciare la Red Bull: l'avvertimento arriva dal boss della Mercedes, Toto Wolff (Foto Getty)

Il debutto è stato decisamente positivo, con la vittoria di Rosberg nel GP d'Australia , ma "Non possiamo permetterci di rallentare", sottolinea il boss della scuderia tedesca Toto Wolff, che considera il team iridato ancora il pericolo n.1 del Mondiale

Chiaro avvertimento in casa Mercedes: le gerarchie del Mondiale possono cambiare già dal prossimo GP in Malesia, soprattutto perchè la Red Bull è pronta ad accelerare per lottare per il podio. A sottolinearlo è il boss del team, Toto Wolff: "Loro hanno fatto notevoli progressi rispetto a quanto mostrato due settimane fa nei test in Bahrain, dobbiamo stare molto attenti. Non abbiamo ancora visto Vettel con una macchina affidabile e veloce, ma ci aspettiamo che con la sua esperienza presto vada più veloce, per questo sobbiamo continuare a spingere".

Guardando alla propria monoposto, alla luce del GP d'Australia, tra la vittoria di Rosberg e il ritiro di Lewis Hamilton, l'affidabilità è la principale grande preoccupazione. "Dobbiamo aggiungere carico aerodinamico alla macchina, tutti i sistemi devono funzionare l'uno con l'altro - spiega Wolff - è necessario migliorare l'intero confezionamento della vettura". Il vantaggio sui rivali? "Abbiamo un po' di margine per il momento, ma non mi sembra molto grande, e perderlo sarebbe come un fallimento".

Tutti i siti Sky