Caricamento in corso...
07 aprile 2014

Mercedes, altro che Red Bull: a Brackley hanno messo le ali

print-icon
ala

L'ala anteriore utilizzata dalla Mercedes in Bharain (elaborazione grafica di C. Sponton)

L'ANALISI TECNICA . La Power Unit fa la differenza per il team tedesco, ma primo e secondo posto in Bharain si spiegano anche con l'uso di una nuova ala anteriore. Scopriamo di cosa si tratta

di Cristiano Sponton

Altro GP dominato dalla Mercedes W05. Il team tedesco sta dimostrando di non avere punti deboli: i problemi accusati da Hamilton sulla MGU-K nella gara inaugurale sembrano definitivamente risolti. Nonostante la superiorità tecnica dimostrata in pista dalla W05, gli ingegneri di Brackley stanno introducendo gara dopo gara sviluppi aerodinamici in grado di migliorare ulteriormente la vettura.

In Malesia e in Bahrain - Le modifiche si sono concentrate alla zona del fondo e del diffusore, allungando la zona a bassa pressione per massimizzare l'estrazione d'aria e aumentare il carico aerodinamico al posteriore. In Bahrein, per equilibrare il surplus di carico al posteriore, è stata introdotta una nuova ala anteriore (vedi la seguente elaborazione grafica) che inizialmente prevedeva anche un nuovo muso leggermente accorciato per massimizzare la portata d'aria sotto i piloni.


Crash test - A causa di problemi con il crash test, questa nuova versione di muso è stata, almeno per ora, accantonata e si vedrà in Cina o a Barcellona. E' stato aggiunto un flap verticale per potenziare i vortici in uscita in una zona critica che è quella Y250 (con la lettera Y è identificato l'asse longitudinale della vettura. Con il termine 250 i mm di scostamento sia a destra che sinistra dall'asse longitudinale Y.)

Generatori di vortice - Da segnalare, inoltre, la presenza di piccoli generatori di vortice sui flap aggiuntivi. Per chi non lo sapesse questi piccoli particolari aerodinamici hanno un duplice scopo: impedire ai riccioli di gomma di depositarsi tra le soffiature dell'ala disturbando l'aerodinamica e mantenere stazionario il flusso sulle ali e a "rimescolare" il flusso all'interno dello strato limite con il flusso fuori dallo strato limite in modo da ri-energizzare lo strato limite.

Power Unit - La forza della Mercedes W05 viene principalmente dalla Power Unit che ha dimostrato in pista di essere la più potente e la più efficiente. I motoristi tedeschi hanno scelto una disposizione delle componenti interne della P.U. diversa rispetto a Ferrari e Renault in quanto hanno collocato l’MGU-H tra turbina e compressore. Anche il posizionamento di compressore e la turbina è completamente diverso dagli altri competitors in quanto sono stati posizionati distanti tra loro e collegati tramite un "alberino".

Questa soluzione garantisce parecchi vantaggi:
- Recupero di energia maggiore sui gas di scarico in quanto i collettori sono molto più corti e quindi c'è una minor dispersione di calore.
- L’aria che entra nel compressore è più fresca perché non riscaldata dalle alte temperature della turbina.
-Uso di un intercooler di dimensioni minori.

Tutto questo si traduce in miglior incremento di potenza, efficienza del sistema ibrido e risparmio di carburante.

Tutti i siti Sky