Caricamento in corso...
11 aprile 2014

Lauda: "Criticano la F1 perché la Mercedes vince"

print-icon
lau

Niki Lauda, capo del consiglio di vigilanza della Mercedes (Foto Getty)

Il Mondiale 2014 per ora vede le Frecce d'argento davanti a tutti  e il capo del consiglio di vigilanza del team alza la voce: "Ecclestone e Montezemolo sbagliano a lamentarsi"

"Ecclestone e Montezemolo sbagliano. Tutti criticano la Formula 1 solo perché la Mercedes  vince". Niki Lauda, capo del consiglio di vigilanza della Mercedes, alza la voce e attacca a testa bassa chi si lamenta del nuovo Circus. Il Mondiale 2014 sinora è un monologo delle Frecce d'argento.

La Mercedes ha vinto le prime 3 gare dell'anno e non sembra  avere rivali nella nuova era della Formula 1, caratterizzata dal ritorno dei motori turbo. "Se Ron Howard avesse detto 'Faccio il film Rush e posso anticiparvi che sarà il peggior film di tutti i  tempi..."', dice Lauda, al magazine Autosport, riferendosi al film che ha raccontato il rapporto, in pista e fuori, tra l'ex pilota austriaco e James Hunt.

"Ecco, in Formula 1 sta succedendo questo. Se Howard avesse  parlato così prima dell'uscita del film, nessuno sarebbe andato al cinema", aggiunge Lauda. "Adesso, a causa di diversi fattori, stiamo distruggendo il nostro sport. Tutto e' cominciato in Australia,  perche' gli organizzatori del Gp si sono lamentati per il livello del  rumore. E Bernie dal primo giorno si è lamentato per lo stesso motivo", dice evidenziando le considerazioni che Bernie Ecclestone,  patron del Mondiale, ha espresso sui nuovi motori eccessivamente  silenzioni. "Poi è entrato in ballo Montezmolo, dicendo che non c'è abbastanza carburante", aggiunge Lauda coinvolgendo anche il presidente della Ferrari.

Tutti i siti Sky