Caricamento in corso...
13 aprile 2014

Schumi, la Kehm: "Piccoli progressi che fanno coraggio"

print-icon
gre

La speranza dei tifosi cresce per Michael Schumacher (Getty)

La portavoce del sette volte campione di Formula 1 ha spiegato che l'ex pilota "ha brevi momenti di veglia in cui mostra piccoli segnali di progresso". Schumi è ricoverato a Grenoble dal 29 dicembre scorso

Michael Schumacher fa "dei piccoli progressi che ci fanno coraggio". Lo ha detto la portavoce del 7 volte campione del mondo di F1, Sabine Kehm. Ancora, seppur parziali, buone notizie sull'ex pilota, in coma indotto dal 29 dicembre scorso per un incidente sugli sci. La portavoce Sabine Kehm ha riferito che il sette volte campione del mondo di F1 "ha brevi momenti di veglia in cui mostra piccoli segnali di progresso".

Schumacher è sempre ricoverato nell'ospedale francese di Grenoble dove i medici l'hanno curato subito dopo che il pilota tedesco sulle piste del resort di Meribel mentre sciava ha urato con forza la testa contro una roccia, riportando ferite gravissime nonostante indossasse il casco.

"Ci sono dei piccoli progressi - ha spiegato la Kehm - che logicamente ci rendono molto felici e ci fanno coraggio. Ma si tratta di momenti che, come ho già detto, sono fatti di coscienza e risveglio, e anche questa è una buona notizia". La portavoce di Schumi, nel corso del talk show interamente dedicato a questa vicenda, ha più volte sottolineato di non poter fornire ulteriori dettagli "perché c'è un problema di privacy, si tratta di cose strettamente personali che riguardano la sua famiglia, con cui sono in contatto giornaliero".

Dal 30 gennaio è stato collocato in fase di 'risveglio' che consiste nel ridurre progressivamente i sedativi somministratigli.

Tutti i siti Sky