Caricamento in corso...
17 aprile 2014

Alonso: "Siamo qui per reagire". Hamilton: "C'è entusiasmo"

print-icon
ham

Lewis Hamilton e Fernando Alonso scherzano in conferenza stampa in vista del GP di Cina

Protagonisti della conferenza stampa dei piloti che ha dato inizio al weekend del Gp di Cina il ferrarista è tornato sulle difficoltà della Rossa: "Abbiamo margini di miglioramento". L'inglese: "Campionato divertente". Ricciardo: "Devo recuperare terreno"

Comincia con la conferenza stampa dei piloti il weekend del Gp di Cina. Molti i temi trattati, ma soprattutto la sostituzione del Team Principal in casa Ferrari con l'addio di Stefano Domenicali. Le dichiarazioni dei piloti:

Alonso (Ferrari): "Ci sono state novità dal team, siamo qui per cercare di migliorare la situazione e diventare più competitivi, siamo qui per reagire. La situazione non è quella che volevamo, credo ci sia margine di miglioramento, dobbiamo potenziarci, è un percorso lungo ma anche il campionato è lungo. Per questa prima parte non saremo così competitivi, dobbiamo trarre il meglio e fare più punti possibili". "Dobbiamo accettare la decisione di Stefano, non era più dell'umore di continuare e ha preso una decisione molto responsabile, non è mai facile fare un passo indietro, lo ha fatto nell'interesse della Ferrari. Non dobbiamo pensare che ora sia andato via lui e miglioreremo, ci vorrà tempo".

Hamilton (Mercedes): "In Bahrain è stata una grande gara, come i duelli di kart, speriamo ce ne siano molte altre. Non capita molto spesso di correre così ma è molto entusiasmante, sono soddisfatto". Su Senna: "Da ragazzo guardavo i suoi video, lui mi ha ispirato a diventare un pilota, ancora oggi si può imparare da lui".

Ricciardo (Red Bull): "Sono passato da un punto alto a uno basso, non mi aspettavo molto dall'appello, siamo qui adesso, devo recuperare terreno"

Gutierrez (Sauber): "Le nostre prestazioni non sono al livello di quello che vorremmo, stiamo lavorando per arrivare dove miriamo a essere, speriamo di raggiungere presto i nostri obiettivi".

Perez (Force India): "Grande gara per il team in Bahrain, siamo secondi nei costruttori, è una grande soddisfazione, stiamo sfruttando al meglio ogni possibilità che ci si presenta. Abbiamo un buon pacchetto. Vogliamo ripeterci".

Sutil (Sauber): "Abbiamo fatto dei progressi nei test, al momento siamo lenti e non è piacevole, ma guardiamo avanti, miglioreremo, è solo una questione di tempo".

Tutti i siti Sky