Caricamento in corso...
09 maggio 2014

Una Lotus d'autore: a Montmeló per promuovere l'arte

print-icon
hom

Durante il GP di Spagna la Lotus farà pubblicità gratuitamente alla mostra sul pittore El Greco (Stamp sito Lotus)

Al Gran Premio di Spagna la scuderia di Enstone porterà sulla livrea e sul casco dei suoi piloti uno "sponsor" particolare. Non l'adesivo di un'azienda, ma di una mostra in corso a Toledo e dedicata al pittore El Greco

Qualche vecchio saggio della Formula 1 diceva che per capire le possibilità di una scuderia di vincere un Mondiale bisognava guardare il numero di adesivi su caschi e monoposto. Chi a Montmeló, nel GP di Spagna osserverà la livrea della Lotus non vedrà nessun nuovo sponsor. Ma uno sticker, molto particolare. Perchè oltre a non far guadagnare soldi alla scuderia di Enstone non rappresenta un'azienda, ma un evento culturale: la mostra che è in corso (fino al 14 giugno) a Toledo in Spagna per commemorare i 400 anni dalla morte di Dominikos Theotokopoulos, detto  El Greco, pittore spagnolo di origine ellenica scomparso nel 1614.



Lotus, un coproprietario con l'amore per l'arte - Se sulla E22 si ricorda la mostra dell'artista nato a Creta lo si deve a Gerard Lopez, co-owner della scuderia. Nato in Lussemburgo, ma di origine spagnola ( i suoi genitori emigrarono dalla Galizia prima in Svizzera e poi nel Granducato) oltre a essere un imprenditore di successo adora l'arte. Stravede per quella asiatica, colleziona libri ( e auto) storiche. E ha una predilezione per El Greco. Lopez ha chiesto ( e ottenuto) di fare da sponsor alla mostra organizzata a Toledo. “Questa è la prima volta che un team di Formula 1 pubblicizza un evento culturale spagnolo in modo così visibile – ha dichiarato al sito della scuderie Lopez -Promuoveremo la mostra su El Greco gratuitamente, davanti a un pubblico televisivo globale di oltre 600 milioni di persone”.

E l'esposizione dei dipinti de El Greco (che lavorò anche in Italia tra Venezia e Roma) sarà ricordato anche sui caschi di Pastor Maldonado e di Romain Grosjean. Un ritratto del pittore e scultore sarà "disegnato" sulle teste del venezuelano e del francese e una copia dei caschi è stata consegnata al premier spagnolo Mariano Rajoy giovedì e sarà donata al Re Juan Carlos che ha in programma di visitare il paddock domenica 11 maggio.


Tutti i siti Sky