Caricamento in corso...
09 maggio 2014

Ferrari, niente alibi: "Necessario un cambio di marcia"

print-icon

Luca di Montezemolo sbarca a Montmeló per spingere la Ferrari nella prima gara europea del Mondiale . "Se siamo in questa situazione vuol dire che non abbiamo lavorato bene", evidenzia il n.1 della Rossa, "Novità principali in Canada"

Alza la voce dal Gp di Spagna Luca Cordero di Montezemolo, dopo le seconde libere, chiuse con il quarto e il quinto posto di Alonso e Raikkonen. "La stagione è molto, molto, molto diversa da quello che noi e tifosi ci aspettavamo", sottolinea il n.1 della Ferrari, "Se siamo a questo punto, non abbiamo lavorato bene. In Canada avremo un pacchetto per fare un passo avanti".
Non usa mezze misure, Montezemolo: "Voglio che torniamo a vincere, abbiamo tutte le possibilità per farlo", aggiunge, affiancato in conferenza stampa dal nuovo team principal Marco Mattiacci. A proposito del cambio tecnico: "Domenicali non ha avuto le soddisfazioni legate ai risultati, purtroppo questa è la legge dello sport". Ottimismo sul lavoro del successore: "Mi interessa avere una persona che sappia gestire un gruppo. Bisogna avere un team snello, in grado di reagire e di programmare. Da un mese a questa parte sono tornato giovane, mi sto dedicando anima e corpo alla Formula 1", conclude Montezemolo.

Tutti i siti Sky