Caricamento in corso...
26 maggio 2014

Rosberg da 10, Bianchi entra nella storia. LE PAGELLE

print-icon
ros

Doppia gioia per Nico Rosberg, che oltre alla vittoria a Montecarlo si riprende anche il comando della classifica piloti (Foto Getty)

I VOTI di Carlo Vanzini . Applausi per entrambe le Mercedes, la sorpresa nel GP di Monaco arriva dal pilota della Marussia. Bocciato Chilton, superano la sufficienza Alonso e Raikkonen. Ricciardo un vero lottatore, in costante crescita

di Carlo Vanzini

Rosberg 10 con giallo -
Cattivo in qualifica, nel mettere dietro Hamilton con quell'episodio giudicato involontario. Adesso c’è un muro tra i due piloti Mercedes, ma Rosberg torna leader del Mondiale.

Hamilton 8 - Perché ci aspettavamo non solo le lamentale, ma anche qualche azione in pista su Rosberg. Un vero attacco invece non c’è stato.

Ricciardo 9 - Che lottatore, favorito dal problema alla macchina di Raikkonen per la foratura, ma in rimonta furiosa senza lasciare nulla di intentato a sfiorare le barriere, con una Red Bull non ancora a livello Mercedes, ma in grande crescita.

Alonso 7
- Bloccato al via, passato da Raikkonen, ma regolare nel restare lì, senza possibilità di andare a prendere Ricciardo.

Hulkeberg 8
- Solido ancora primo dopo le tre grandi, e davanti a una grande per ora decaduta come McLaren.

Button 7 - Furbo a prendere la posizione di Magnussen quando sventolavano le bandiere blu, un volpone.

Massa 8 - Da 16esimo a ottavo non capita tutti giorni, grande forza nel gestire la strategia del team e nel restare in zona punti.

Grosjean 8 - Porta a punti la Lotus per la seconda gara consecutiva sfruttando gli eventi, ma bravo a esserci.

Bianchi 10 - Prima gara a punti per la Marussia nella sua storia e primi punti per lui, cosa aggiungere?

Magnussen 6 - Si è fatto sorprendere da Button e da Raikkonen. Ancora inesperto.

Ericsson 7 - Miglior risultato di sempre per la Caterham. Non vale punti, ma dopo il grave errore in qualifica ha disputato un'onesta gara.

Raikkonen 7
- Oltre la sufficienza per come ha sorpreso Alonso, Vettel e Ricciardo in avvio di gara, peccato per il contatto subito in regime di Safety Car, tamponato da Chilton con conseguente foratura.

Kobayashi 6 - Coriaceo, ma non abbastanza.

Chilton 3 - Ma davvero?

Gutierrez 6 - Sufficiente perché stava facendo una grande gara e meritava anche un voto molto più alto, non per l’errore di deconcentrazione che lo ha messo fuori.

Bottas 7 - In gara bene finché il motore non l'ha tradito.

Vergne 6 - Domenica rovinata dal secondo unsafe reale della stagione .

Sutil 6 - Perché ci ha fatto divertire con i sorpassi, poi ha esagerato.

Kvyat 7
- Weekend solido, tradito dal motore.

Vettel 6 -
Per lo scatto al via a bruciare Ricciardo, ma a sua volta poi è statp bruciato da Raikkonen, finchè ha finito con l'ennesimo problema. E dire che lo scorso anno capitavano tutte a Webber.

Perez 6 - Sulla fiducia, visto che non ha chiuso neanche un giro, messo fuori da Button.

Maldonado 5 - Continua a fare più chilometri a piedi che in macchina.

Tutti i siti Sky