Caricamento in corso...
13 giugno 2014

Rosberg, signore del podio. Ferrari, c'è solo affidabilità

print-icon
nic

Nico Rosberg ha costruito la sua leadership con i cinque podi conquistati (Foto Getty)

Superato un terzo della stagione, è il tempo di dare i numeri . Il leader del Mondiale ha costruito il suo primato con cinque piazzamenti, Hamilton è il re delle pole mentre le Rosse sono sempre arrivate al traguardo

Con il GP del Canada, la stagione di Formula 1 ha superato un terzo del suo percorso. Ecco qualche statistica in vista del ritorno del circus a Zoltweg, domenica prossima, per il GP d'Austria.

Vittorie - A Montrèal si è interrotta l'egemonia targata Mercedes. Il trionfo, il primo in carriera, di Daniel Ricciardo ha infatti messo fine alla impressionante serie delle Frecce d'Argento, che avevano sempre condotto nelle precedenti sei gare, vincendo in quattro occasioni con Lewis Hamilton e in due con Nico Rosberg.

Pilota Vittorie
Lewis Hamilton 4
Nico Rosberg 2
Daniel Ricciardo 1

Pole position - In questo momento il trofeo, che da quest'anno viene assegnato dalla Fia al pilota che conquisterà più pole a fine Campionato, spetterebbe a Lewis Hamilton. Il britannico infatti è partito dalla prima posizione in quattro occasioni. Ma attenzione a Nico Rosberg: il leader del Mondiale lo tallona a quota tre, di cui due consecutive. Ricciardo (Red Bull) a Melbourne è l'unico pilota non Mercedes ad essere partito dalla prima fila in questo Mondiale.

Pilota Pole position
Lewis Hamilton 4
Nico Rosberg 3

Podi - Nico Rosberg ha costruito la sua leadership iridata più sui piazzamenti che sulle vittorie. Per il tedesco vi sono cinque secondi posti. Seguono Vettel e Ricciardo a quota due, mentre con un podio vi sono Alonso, Perez, Magnussen, Hamilton e Button.

Pilota Podi
Nico Rosberg 5
Daniel Ricciardo 2
Sebastian Vettel 2

Ritiri - Un trio guida la speciale classifica a quota quattro. Si tratta di Pastor Maldonado (Lotus), Jean-Eric Vergne (Toro Rosso) e Adrian Sutil (Sauber). A tre ci sono le due Caterham di Kobayashi ed Ericsson, l'altra Lotus di Grosjean e la seconda Sauber di Gutierrez. Due ritiri per Lewis Hamilton (Australia e Canada), mentre Fernando Alonso e Kimi Raikkonen sono sempre giunti al traguardo. In quanto ad affidabilità, la Ferrari ha fatto centro.

Pilota Ritiri
Pastor Maldonado 4
Jean-Eric Vergne 4
Adrian Sutil 4


Tutti i siti Sky