Caricamento in corso...
19 giugno 2014

Alonso: "Test fondamentali, vogliamo dare spettacolo"

print-icon
alo

Fernando Alonso, atteso nel GP d'Austria, in conferenza stampa (Foto Getty)

Nella conferenza stampa che precede il GP d'Austria , il pilota della Ferrari torna sul Red Bull Ring dove corse nel 2003: "Circuito corto e auto vicine: servirà il giro perfetto". Ricciardo entusiasta dopo Montréal : "Sarà emozionante sulla pista di casa"

In vista del GP d’Austria, ottavo appuntamento del Mondiale di Formula 1 e nuovamente in calendario dopo 11 anni, hanno preso parte alla consueta conferenza stampa alcuni protagonisti del Circus. Fernando Alonso, 32enne pilota Ferrari e quarto in classifica, è l’unico tra i piloti ad aver già affrontato il tracciato del Red Bull Ring: “Corsi qui nel 2003, ma onestamente non ricordo il circuito per via degli anni passati. Tuttavia si tratta di una pista corta, ci sono poche curve dove fare la differenza. Le auto saranno molto vicine tra loro, nell’intervallo tra 1 e 2 decimi si recuperano posizioni quindi servirà un giro perfetto”. Il Cavallino è stato oggetto di aggiornamenti tecnici preziosi in chiave Mondiale: “Non sono stati utilizzati completamente in Canada – ha spiegato lo spagnolo -, in prova vedremo di comprendere cosa utilizzare già nel weekend e cosa invece posticipare. Venerdì sarà giornata di test, fondamentali in ottica gara”. Sull’esito del GP: “Non so chi vincerà, è tutto molto aperto. Difficile fare previsioni”. Sulle parole di Montezemolo: “Ha ragione, non stiamo facendo una grande annata. Cercheremo lo spettacolo nelle prossime gare”.



Ricciardo dopo la festa in Canada – Il 24enne australiano della Redbull, terzo in classifica piloti e fresco vincitore a Montréal, ha analizzato così il suo successo: “Ho realizzato la vittoria: è stato fantastico, una grande giornata con il team. C’è stata una festa generale e complimenti da tante persone”. Sul prossimo impegno: “E’ la pista di casa: sarà molto emozionante, abbiamo una striscia positiva aperta dalla scorsa gara. Vedremo di essere ancora forti, ma il weekend sarà molto divertente per noi e per i piloti, sicuramente uno spettacolo assicurato per tutti”.

Chilton: “Riparto dopo l’incidente” – Coinvolto in un incidente in Canada, il 23enne britannico della Marussia ha concluso la parentesi di gare concluse: “Purtroppo è stata una sorpresa negativa, un grosso danno per il team. Ma andiamo avanti, ci stiamo allontanando dai concorrenti. Concentriamoci sul futuro. Per progredire dobbiamo cercare di muoverci passo dopo passo. Il bilancio è migliore rispetto agli scorsi anni, la macchina è maggiormente guidabile per me e lo noto nel paragone con le vetture precedenti”.

Ericsson: “Buono il morale del team” - Il 23enne svedese della Caterham ha spiegato: “E’ la stagione del debutto ma stiamo ottenendo prestazioni migliori. A Monaco ho eguagliato il mio miglior risultato, adesso continuiamo a spingere. Il morale del team è buono, stiamo lavorando tutti duramente. Tutti danno il 100% sperando in una svolta già in questa gara”.

La rassegnazione di Gutierrez
– Sconfortato il 22enne messicano della Sauber, coinvolto nella difficile stagione del team: “Credo che sarà impegnativo trovare una soluzione rapida per la squadra. Fatichiamo a realizzare la posizione attuale che ricopriamo: combattiamo per noi stessi. Purtroppo solo il mio compagno di squadra è l’avversario con il quale confrontarmi”. Sul tracciato austriaco: “Ho sentito ottimi commenti sulla pista: è semplice ma divertente, quindi non vedo l’ora di cominciare. Non c’è molto altro da fare in preparazione alla gara, quindi vediamo di goderci il weekend”.

Perez reduce dal botto con Massa
– Il 24enne messicano della Force India è tornato sull’incidente di Montreal con Felipe Massa, che l’ha apertamente criticato: “Nessun problema con lui dopo l’incidente in Canada. Il dolore alla schiena è sparito ma non mi sono ancora confrontato con lui”. Sul weekend di gara: “Abbiamo un paio di aggiornamenti, questa è una buona pista. Ci siamo comportati bene nelle ultime gare, la strategia si sta rivelando positiva. Siamo molto entusiasti per il primo grande aggiornamento stagionale”.

Tutti i siti Sky