Caricamento in corso...
14 luglio 2014

Spa o Monza, la Ferrari si trasforma nella "MaRossa"

print-icon
fer

Il box Ferrari durante gli ultimi test a Silverstone (Foto Getty)

ANALISI TECNICA . Uno dei problemi della Power Unit di Maranello è una dispersione termica di 12 kilowatt. Difficile rimediare a questo punto della stagione: per risolvere il problema verrà utilizzato lo stesso sistema implementato sulla Marussia

di Cristiano Sponton

I motoristi di Maranello hanno riscontrato che una delle problematiche della Power Unit è il fatto che, in fase progettuale, è stato sottovalutato la coibentazione dei collettori di scarico che costa per dispersione termica 12 kilowatt. Ormai è tardi per inserire questa coibentazione nei collettori in quanto, quest'ultimi, sono considerati parte integrante della P.U. e sono anch'essi congelati dal regolamento tecnico. Per rimediare a questa problematica verrà utilizzato lo stesso sistema implementato sulla Marussia.

Sulla vettura della Marussia possiamo notare (vedi freccia verde) che è stata introdotta sorta di "camicia" dalla duplice funzionalità: isolare dal calore dei collettori alcune parti della Power Unit e mantenere i gas caldi ad una temperatura più elevata per massimizzare le prestazioni del gruppo turbo/compressore e del MGU-H. Una soluzione analoga potrebbe essere utilizzata anche sulla F14-T a partire dai GP post sosta estiva (es. SPA, Monza, ecc).



Oltre alle problematiche sopra analizzate, i vantaggi della P.U. Mercedes rispetto a Ferrari e Renault sono:

- la posizione del compressore che è stata collocato distante dalla turbina (in pratica hanno allontanato la parte fredda da quella calda), mentre il gruppo turbocompressore Ferrari è molto compatto e il compressore è assai vicino al turbo tanto da penalizzarne le prestazioni.

- L'efficienza del motore Mercedes in termini di consumo, potenza e coppia rispetto a Ferrari e Renault, è dovuta al fatto che i tedeschi riescono a sfruttare per molto più tempo sul giro i sistemi elettrici rispetto alla parte termica; forse perché non hanno problemi a caricare le batterie e gestire le temperature di queste ultime gare (salvo qualche problema di affidabilità riscontrato di recente).

Tutti i siti Sky