Caricamento in corso...
17 luglio 2014

A Hockenheim Alonso si affida (anche) ai numeri

print-icon
alo

Fernando Alonso ha vinto tre volte il GP di Germania. Un tris "calato" sempre sul circuito di Hockenheim (Getty)

Il pilota della Ferrari, a caccia del primo successo stagionale , ha vinto tre volte il GP di Germania , sempre sul circuito del Baden-Württemberg. Ecco perchè, guardando la storia, i tifosi della Rossa possono essere ottimisti

“Hockenheim? Mi porta bene”. Fernando Alonso, a pochi giorni non si è certo nascosto. Il GP di Germania e in particolare il tracciato ai bordi della Foresta Nera è una di quelle gare che il pilota della Ferrari preferisce. Tre successi (solo Michael Schumacher ha fatto meglio di lui dal 1950 ad ora) e soprattutto un feeling particolare con la pista del Baden-Württemberg, in cui ha vinto le ultime due edizioni, nel 2010 e nel 2012. Ecco perchè Nando ama il prossimo appuntamento del Mondiale.

2005, il primo successo "grazie" a Kimi – L'amore dell'asturiano per Hockenheim inizia il 24 luglio 2005. Quando lo spagnolo al volante della Renault parte dalla seconda fila nel GP di Germania. E' una gara dura con il duello tra Fernando e l'attuale compagno di squadra Raikkonen. Un testa a testa che termina al 35° giro con il terzo ritiro consecutivo per la Rossa (problemi idraulici) Alonso vince e si porta a 36 punti di vantaggio su Kimi in classifica, mettendo a 7 gare dalla fine (e con il vecchio punteggio) una seria ipoteca sul suo primo Mondiale piloti.

2010, una vittoria con polemica –
Per tornare a trionfare a Hockenheim Nando deve aspettare cinque anni. E la vittoria dello spagnolo, ora sulla Ferrari, arriva tra una pioggia di critica. Alonso, secondo in qualifica a due millesimi da Vettel, scatta bene dalla griglia insieme al compagno Felipe Massa. I due, dopo la seconda serie di pit stop si ritrovano in testa. Il brasiliano è più veloce ma al 48° giro l'attuale pilota della Williams su indicazione dei box fa passare Alonso che taglia il traguardo per primo.  Dopo la gara la FIA multerà la Ferrari per l'ordine di scuderia.

2012, ultima pole e gara in controllo – Dopo l'anno al Nürburgring il Circus torna a Hockenheim. E a vincere è ancora lo spagnolo della Ferrari. Con un week end dominato. In qualifica con un meteo variabile l'asturiano strappa la pole (seconda consecutiva e ultima per la Rossa) con mezzo secondo su Vettel e in gara con un dominio che va dal primo all'ultimo giro. Dietro è bagarre tra Jenson Button e il tedesco della Red Bull ma Alonso chiude primo, allargando il vantaggio su Webber secondo nella classifica mondiale, in un campionato che però non riuscirà a conquistare.

Tutti i siti Sky