Caricamento in corso...
18 luglio 2014

Ricciardo terzo incomodo ad Hockenheim: "Pronti a lottare"

print-icon

Senza FRIC, forse, le Mercedes non sono poi così lontane. La novità tecnica al debutto nel GP di Germania ha avvicinato le altre scuderie, prima tra tutti la Red Bull. Risale anche la Ferrari di un Raikkonen: "Ma il vero test è in qualifica"

Aumenta la concorrenza, nel GP di Germania: davanti restano le due Mercedes, che si danno il cambio nella prima giornata di libere (apre Rosberg, chiude Hamilton), ma tra le inseguitrici c'è chi riesce a tenere il passo. In particolare a mettere paura è Daniel Ricciardo, terzo dopo la seconda sessione. "E' stato un buon venerdì per noi. Abbiamo spinto al massimo, non potevamo fare di meglio", dichiara soddisfatto il pilota della Red Bull, ancora una volta più veloce di Vettel. "Speriamo che quello di oggi fosse il miglior ritmo delle Mercedes, così avremo maggiori chance di lottare in gara".

Raikkonen: "Presto per fare previsioni" -
In rialzo le quotazioni di Raikkonen, quarto dopo le seconde libere: "Nel complesso è stata una giornata positiva, ma aspettiamo a fare delle previsioni, saranno le qualifiche a fare la differenza".
L'assenza del FRIC ha rallentato le due Mercedes, lo ammette sia Hamilton ("Il set-up della macchina è orientato in una direzione diversa da quello che abbiamo avuto in passato, ma è comunque divertente da guidare"), sia Rosberg ("Dobbiamo adattarci, ma d'altronde ci troviamo tutti nella stessa situazione, sarà una gara ancora più divertente").

Tutti i siti Sky