Caricamento in corso...
09 agosto 2014

Clamoroso a Spa: Jim Clark e la vittoria beffa del 1964

print-icon
jim

Jim Clark a bordo della sua Lotus nella stagione 1964 (Foto Getty)

GP del Belgio di cinquant'anni fa . Il pilota scozzese della Lotus conquista una delle gare più entusiasmanti della storia del Circus , sfruttando le sfortune altrui nel finale e tagliando il traguardo ignaro del proprio successo

Il GP del Belgio del 1964 è stata definita, a ragione, una delle gare più folli della storia della Formula 1. E pensare che per quasi 400 km era sembrata la classica corsa monopolizzata da una vettura in fuga e vivacizzata dalla battaglia per il podio. Sul vecchio circuito di Spa (oltre 14 km di lunghezza, per un totale di 451 km di gara), Dan Gurney sembra a casa sua. Con la sua Brabham conquista la pole position e scatta indisturbato verso la prima, storica affermazione per la casa britannica. Dopo 19 giri ha un vantaggio sugli inseguitori di 32'', roba da Mercedes di oggi insomma.



Clamoroso a Spa - Ma la beffa è dietro l'angolo. A due giri dal termine, Gurney resta senza benzina. Lo statunitense torna disperatamente ai box per un rifornimento volante, ma i meccanici non hanno carburante a sufficienza. Chiuderà la gara al sesto posto. Al comando passa dunque Graham Hill, il quale però rompe la pompa della benzina proprio nell'ultima tornata. Il carburatore, vista la grande lunghezza della gara, è molto sollecitato nella vecchia Spa, tanto che a poche curve della fine va fuori uso anche quello di Bruce McLaren, che aveva preso la testa del GP.



La beffa finale - E' in quel momento che spunta Jim Clark. Lo scozzese sopravanza McLaren proprio a pochi metri dal traguardo, prima di dover accostare la sua Lotus, rimasta senza benzina. Clark, due volte iridato e da molti consiederato il pilota più forte di sempre, si renderà conto di aver vinto il GP pochi minuti dopo la fine, visto che il commissario addetto si era scordato di sventolare la bandiera a scacchi. Un finale incredibile su una delle cattedrali della velocità, Spa. Chissà cosa ci riserverà il ritorno del circus dopo le vacanze?

Tutti i siti Sky