Caricamento in corso...
21 agosto 2014

Consigli FantaGP: a Spa gli anti-Rosberg scaldano i motori

print-icon
ric

Daniel Ricciardo e Lewis Hamilton sono i maggiori indiziati ad impensierire Nico Rosberg a Spa (Getty)

In Belgio i primi indiziati a detronizzare il tedesco leader del mondiale sono sempre Lewis Hamilton e Daniel Ricciardo: fari puntati su di loro. Ma occhio anche a Fernando Alonso: dopo l'Ungheria le sue quotazioni si sono leggermente alzate

Ancora in vacanza e alle prese con la tintarella: non tutti, ma alcuni manager del Fanta GP probabilmente faranno le loro scelte in vista di Spa in queste (invidiabili) condizioni. La stagione, però, è ormai nel vivo, errori non se ne possono più commettere. E per evitare gli scherzi del solleone, ecco qualche piccolo aiuto.


PILOTI

Lewis Hamilton – Ok, ok: il leader del mondiale è Nico Rosberg e i pronostici, come è giusto che sia, sono tutti per lui. Ma il britannico ha le sue carte da giocarsi. È arrabbiato per come sono andati gli ultimi GP e vorrà rifarsi. Lewis ha classe da vendere: in Ungheria se n’è avuta ulteriore dimostrazione. Il GP del Belgio è da sempre fatto per i fuoriclasse. Come Hamilton. Costa 130 fanta-milioni.

Daniel Ricciardo – Nomination d’obbligo. L’exploit all’Hungaroring, e non solo, ha rafforzato la candidatura dell’italo-australiano a ruolo di rompiscatole della coppia targata Mercedes. Ricciardo si è dimostrato affidabile e veloce. Prima delle ferie c’è stata l’incoronazione. E se in Belgio arrivasse la conferma? Costa 120 fanta-milioni.

Fernando Alonso – Va bene che la sua F14 T non è all’altezza delle altre (soprattutto quelle motorizzate Mercedes), ma Nando è un grande ed è in grado di tirare fuori sempre il meglio anche da situazioni scomode e svantaggiose. Per conferme, si riguardi la gara dell’Hungaroring. Costa 100 fanta-milioni. Un pensierino è lecito farcelo, pur con un prezzo così impegnativo.

Nico HulkenbergIn Ungheria il suo primo GP senza punti. In precedenza non era mai successo: segno di qualità del pilotà e di una macchina affidabile. Metterlo in griglia è una garanzia. Costa 70 fanta-milioni.

Felipe Massa – Tra i piloti di fascia media il brasiliano è quello su cui potrebbe valer la pena di puntare se non si vogliono sostenere investimenti troppo onerosi. Felipe a Spa ha una buona tradizione (3 successi). Ma non si vince solo con i precedenti favorevoli. E infatti il brasiliano ha dalla sua una macchina che va. Finalmente. Costa 60 fanta-milioni.


TEAM


Mercedes – La lotta tra Rosberg e Hamilton obbliga a tenere sott’occhio il team di Stoccarda. Impossibile farne a meno. È il più forte e al 99 percento, a Spa, la vittoria sarà ancora colorata di… grigio.

Red Bull – Il team austriaco grazie soprattutto a Daniel Ricciardo, si è rimesso in carreggiata . E chissà: magari da qui ad Abu Dhabi qualche altra sorpresa la potrà pure regalare.

Tutti i siti Sky