Caricamento in corso...
11 settembre 2014

Montezemolo: "Solo osando si aprirà un nuovo ciclo"

print-icon

Nel giorno del cda straordinario della Ferrari, il presidente dimissionario (in carica fino al 13 ottobre) ha parlato di orgoglio e determinazione nel discorso tenuto davanti ai dipendenti della Gestione Sportiva: "Abbiamo capito i nostri errori"

Il Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo ha parlato di orgoglio e determinazione nel discorso tenuto davanti ai dipendenti della Gestione Sportiva per dare anche ulteriore carica. Dopo una rassegna sulla sua lunga storia a capo dell'azienda, il Presidente ha rivolto il suo pensiero al futuro: "Occorre lavorare di più insieme, perché questo è ciò che impongono i nuovi regolamenti, mettere in fila i problemi ed affrontarli uno ad uno e, come una vera squadra, avere il coraggio di osare. Solo così si può riuscire ad aprire un nuovo ciclo vincente. Abbiamo capito i nostri errori e in azienda c'è tutto quello che serve per raggiungere l'obiettivo, in termini di persone, infrastrutture e risorse".

La nuova Ges - Simbolico il luogo dell'incontro, il cantiere della nuova Gestione Sportiva, struttura disegnata per rappresentare il concetto di integrazione e costante evoluzione voluto proprio dal numero uno della Casa di Maranello. Montezemolo, accompagnato dal team principal Marco Mattiacci, dal Vicepresidente Piero Ferrari e dall'Amministratore Delegato Amedeo Felisa, ha parlato ai dipendenti per circa mezzora, interrotto più volte dagli applausi, ricordando tutte le battaglie vissute in pista e le emozioni condivise con il team e il pilota che del ciclo vincente degli anni Duemila è stato grande protagonista: Michael Schumacher. Al termine del discorso è durato a lungo il commovente applauso che i dipendenti hanno voluto tributare al presidente che, prima di congedarsi, ha voluto stringere la mano a tutti i collaboratori che si erano disposti in fila per salutarlo personalmente.

Tutti i siti Sky