Caricamento in corso...
23 settembre 2014

Alonso, tentazioni d'Oriente: la Honda ci prova a Suzuka

print-icon
alo

La Honda avrebbe in serbo un'offerta faraonica per strappare Fernando Alonso alla Ferrari (Foto Getty)

Mercato rovente: secondo Speed Week, i nipponici sono pronti ad incontrare lo spagnolo per convincerlo a lasciare la Ferrari a fine stagione per approdare in McLaren. Vettel e Red Bull sempre più distanti

"Fernando Alonso resta con noi. Per ora". Le parole pronunciate dal Team Principal della Ferrari, Marco Mattiacci, alimentano se possibile le voci su un possibile addio a fine stagione del due volte iridato. Dopo le smentite piuttosto seccate su uno scambio con Vettel, è inutile nascondere che Alonso è da tempo l'obiettivo numero 1 della Honda, che dal prossimo anno tornerà a formare uno storico binomio con la McLaren. Dopo tanti rumors, ecco il primo aggancio. Luogo: Suzuka, circuito di proprietà della casa nipponica. Data: 3-5 ottobre, giorni del GP del Giappone.



Il consiglio di Felipe -
Secondo Speed Week, la Honda è pronta a ricoprire d'oro lo spagnolo, superando gli attuali 22 milioni di euro di stipendio garantiti fino al 2016 da Maranello. Dalle colonne di As è arrivato un consiglio da parte dell'amico Felipe Massa: "Fossi in Fernando non lascerei la Ferrari per la McLaren. Forse per la Red Bull, sicuramente per la Mercedes. Ma non andrei a Woking".



Red Bull, dubbio Vettel - La telenovela di Alonso potrebbe spostare molti equilibri nella prossima griglia di partenza. In casa McLaren sono a rischio Magnussen e Button, con il britannico che, come riporta Motorsport, potrebbe anche ritirarsi. Alla Red Bull stanno pensando di mollare Vettel, "il più costoso affare della storia del team", come dichiarato dal manager Helmut Marko alla Bild-Zeitung. A Milton Keynes hanno già puntato su Ricciardo come prima guida e al quattro volte iridato non resta che trovarsi un volante, se non per il prossimo anno, almeno per il 2016.

Tutti i siti Sky