Caricamento in corso...
04 ottobre 2014

E' ufficiale: Vettel, addio Red Bull. Al suo posto Kvyat

print-icon

Prima dell'inizio delle ultime libere del GP del Giappone la scuderia austriaca ha annunciato il divorzio dal tedesco, che potrebbe approdare in Ferrari. Per il Mondiale 2015 "promosso" dalla Toro Rosso il 20enne russo, accanto alla rivelazione Ricciardo

E' divorzio ufficiale tra Sebastian Vettel e la Red Bull."Ci ha avvisato venerdì", ha rivelato il Team Principal della scuderia, Christian Horner, arrivando a Suzuka, dove si sta disputando il GP del Giappone. Horner ha lasciato intendere che Vettel andrà alla Ferrari al posto di Fernando Alonso, dato in partenza per la McLaren-Honda. Ma per il momento nulla è trapelato dalla casa di Maranello.

Il pilota tedesco sarà sostituito dal giovane russo Daniil Kvyat, 20 anni, che quest'anno ha debuttato in F1 con la Toro Rosso, scuderia della Red Bull riservata ai giovani piloti. Vettel, 27 anni, ha vinto tutti i suoi 4 titoli mondiali in Red Bull, dal 2010 al 2014, accumulando 38 delle sue 39 vittorie in F1.

"Vogliamo ringraziare calorosamente Sebastian per il ruolo incrollabile che ha giocato per Red Bull da sei anni", si legge in un comunicato della scuderia fondata da Dietrich Mateschitz, magnate della bibita energetica.

Tutti i siti Sky