Caricamento in corso...
10 ottobre 2014

Pensando a Bianchi, la Marussia in pista solo con Chilton

print-icon
bia

Tutta la F1 stretta intono a Jules Bianchi (Getty)

Nel Gp di Russia il team avrebbe potuto sostituire lo sfortunato pilota, vittima di un terribile incidente a Suzuka, con Alexander Rossi, ma ha deciso di non farlo ritenendo questa scelta "la più appropriata viste le difficili circostanze del weekend

La Marussia si presenterà al via del Gran Premio di Russia con una sola monoposto. Questa la scelta del team, che ha schierato nelle prove in pista a Sochi il solo Max Chilton, senza sostituire Jules Bianchi. Il pilota francese sta lottando per la vita in ospedale dopo lo sfortunato incidente di Suzuka, la Marussia aveva iscritto alla gara la riserva Alexander Rossi ma alla fine ha optato per schierare una sola vettura, ritenendo questa scelta "la piu' appropriata viste le difficili circostanze del weekend".

"Non ci sono parole per descrivere quanto sia davvero devastato da quello che è successo a Jules - ha spiegato Chilton - Il supporto della famiglia della Formula Uno è stato incredibile e tutto quello che possiamo fare è stare vicini alla famiglia di Jules. Sarà un weekend molto toccante per l'intera squadra ma proveremo ad andare avanti e continuare a pregare per Jules".

Il padre di Bianchi: "Dell'incidente parlerò più avanti" - Dai box Marussia alla famiglia Bianchi: "Non vi è alcun cambiamento evidente nelle condizioni di Jules, tutti sanno che è in una fase critica. Lui  combatte come ha sempre fatto, come in gara. E' forte", spiega a Nice Matin Philippe Bianchi. "Non  voglio vedere il video", ha aggiunto, "E' difficile parlarne. Ai miei occhi, assomiglia di più a un incidente stradale. In base a quello che succederà, sicuramente avrò qualcosa da dire più avanti".

Mattiacci "Jules è uno di noi, siamo sotto shock" - Da Sochi arrivano anche le parole di Marco Mattiacci, Team Principal Ferrari: "E' un momento molto difficile per la Scuderia e per la Rossa. Jules è uno di noi, è un pilota dell'Academy, quindi siamo sotto shock. E' un momento molto difficile".

Tutti i siti Sky