Caricamento in corso...
15 ottobre 2014

Rosberg: sei GP da perdere la testa (della classifica)

print-icon
nic

Nico Rosberg nel giro di sei GP ha perso, a favore, di Hamilton, il tesoretto che aveva accumulato nella prima parte della stagione (Getty)

L'INFOGRAFICA. Da dopo il Gran Premio di Germania , il tedesco della Mercedes ha cominciato ad indietreggiare. Contemporaneamente Hamilton non ne ha sbagliata una. Qui i numeri dell'autunno terribile di Nico

Di Gianluca Maggiacomo

Lo spartiacque della stagione di Nico Rosberg è il GP di Germania. Il primo posto a Hockenheim, e la leadership della classifica con un vantaggio di 14 punti su Lewis Hamilton, aveva illuso il tedesco. Sembrava che, la lì in avanti, il suo 2014 sarebbe stato un po’ meno complicato di come molti lo prospettavano. E invece mai previsione si è rivelata più sbagliata. Da quel momento in poi Rosberg non ha più vinto e ha lasciato il passo al compagno di team, che lo ha scavalcato in classifica. In sei GP Nico ha commesso diversi errori e ha neutralizzato il bottino che aveva accumulato prima della sosta estiva. Un calo evidente, soprattutto se paragonato a quanto fatto a inizio anno. Ora è a -17 dal primo posto. Tutto finito? Assolutamente no. Mancano 3 gare al termine e nel GP di Abu Dhabi verrà assegnato il doppio dei punti. La partita è ancora aperta. Finche c’è matematica c’è speranza.

GUARDA L'INFOGRAFICA SUL TUO SMARTPHONE


Tutti i siti Sky