Caricamento in corso...
14 ottobre 2014

Ricordando Edwards: un anno fa il dramma, ora la Fondazione

print-icon
sea

Sean Edwards, pilota scomparso il 15 ottobre 2013 in una gara di Porsche Supercup in Australia. Oggi c'è una Fondazione che porta il suo nome

Il 15 ottobre 2013 la tragedia in Australia durante una gara di Porsche Supercup. Con l'inziativa social #jump4SEF, l'ente che porta il suo nome vuole sensibilizzare ulteriormente il MotorSport al tema della sicurezza

Il 15 ottobre 2013 la tragedia. Sean Edwards, giovane pilota della Porsche Supercup di soli 26 anni, a un passo  al titolo mondiale, perde la vita in un incidente nel Queensland, in Australia. Sgomento nel mondo del motorsport per la perdita di un ragazzo che tutti ancora oggi definiscono splendido. Da questo terribile evento oggi è nata una Fondazione il cui obiettivo è l’incremento della sicurezza nei circuiti per evitare altre storie come quella di Sean.

Per commemorarlo, la mamma di Sean, Daphne McKinely, che è a capo della Fondazione, ha dato il via ad una particolare iniziativa attraverso i social network e l'hashtag #jump4SEF. Sean aveva infatti l’abitudine di saltare per celebrare le sue vittorie, da qui l’idea di creare questo specifico hashtag.

Tutti i siti Sky