Caricamento in corso...
23 ottobre 2014

Schumi, parla il medico: "Convalescenza fino a tre anni"

print-icon

Jean-Francois Payen, uno degli specialisti che ha seguito il pluricampione di Formula 1 per quasi sei mesi all'ospedale di Grenoble in Francia parla delle condizioni dell'ex pilota: "Bisogna affrontare diversi step, c'è speranza, ma serve del tempo"

Michael Schumacher sta meglio, ma la sua convalescenza potrebbe durare anche tre anni. Lo ha detto il medico francese Jean-Francois Payen, uno degli specialisti che ha seguito il pluricampione di Formula 1 per quasi sei mesi all'ospedale di Grenoble in Francia, dove l'ex ferrarista è stato ricoverato a lungo dopo il terribile incidente sulle nevi di Meribel il 29  dicembre 2013.

Payen, sentito da Rtl France, ha detto che Schumacher non è più in coma e ha indicato da uno a tre anni il tempo di recupero del campione che adesso si trova nella sua casa di Gland in Svizzera, dove un'equipe specializzata continua a prestargli le cure necessarie soprattutto in materia di riabilitazione. "La vita dopo un infortunio alla testa è caratterizzata da diversi step - ha detto il medico. Abbiamo speranza ma dobbiamo dargli tempo".

Tutti i siti Sky