Caricamento in corso...
23 ottobre 2014

Caterham, sigilli allo stabilimento. GP Austin a rischio

print-icon
cat

Caterham, sigilli allo stabilimento Leafield (Foto Getty)

Le due monoposto in Texas , ma lo stabilimento del team, a Leafield, è chiuso per insolvenza. L'amministratore legale incaricato del recupero dei crediti lascia aperta la speranza di risolvere la crisi interna della scuderia britannica

Le due monoposto Caterham che dovranno partecipare al GP di Austin del prossimo 2 novembre sono in Texas, ma lo stabilimento del team a Leafield è chiuso perché sono stati apposti i sigilli per insolvenza. Un amministratore legale incaricato del recupero dei crediti per conto della Smith & Williamson di Londra, tuttavia, ha mantenuto la speranza di risolvere la crisi interna che ha attanagliato negli ultimi tempi la squadra britannica.

Finbarr O'Connell ha detto di aver ricevuto manifestazioni di interesse da parte di potenziali investitori. Il team, insolvente, è andato in amministrazione controllata e non ha onorato i pagamenti settimanali, pari a oltre 2 milioni di euro per controllare la situazione.

Tutti i siti Sky