Caricamento in corso...
03 novembre 2014

Hamilton, Mondiale in pugno. Rosberg, morale sotto le gomme

print-icon
ham

Le pagelle dopo la 17.a prova del Mondiale (Foto Getty)

LE PAGELLE di Carlo Vanzini . Le qualifiche del sabato avevano fatto pensare a ben altra gara per Austin . Invece il britannico ha restituito con gli interessi al tedesco la conquista della pole position. Vergne Mvp di giornata

di Carlo Vanzini
Hamilton 10 - Ha preso un pugno sabato da Rosberg e lo ha restituito con gli interessi in gara con un sorpasso fionda su Nico. Mondiale in pugno, è il caso di dirlo.

Rosberg 8
- Grandissima qualifica, ma nel corpo a corpo ne esce ancora una volta con il morale sotto le gomme. C'è sempre speranza, però serve in gara quello che fa in qualifica.

Ricciardo 9 - "Arrivo a podio", così dopo la qualifica. Tutti lo guardavamo come a dire "beh, adesso non esagerare". Ma è veramente forte e impeccabile, barba a parte.

Massa 8 -
Chiude davanti a Bottas e questo è già importante. Peccato per il pit stop lento che gli è costato la posizione. In pratica un podio sfumato.

Bottas 7 - Meno in palla, salvo in qualifica, rispetto a Felipe. Ma sempre concreto.

Alonso 7
- Perché anche se ha già la valigia fatta non molla, ha provato a portarsi a casa almeno il giro veloce, ma gliel'ha tolto Vettel che aveva sorpassato in pista.

Vettel 8
- Dalla pit lane al settimo posto. E se non fosse stato per uno stint molto in difficoltà, sarebbe arrivato anche più avanti. Non è una vittoria, certo, ma il giro veloce tolto ad Alonso è motivo di orgoglio.

Magnussen 7
- Buona gara con una Mclaren che a volte fa passi avanti a volte crolla facendone cento all'indietro.

Maldonado 8 - FINALMENTE a punti ha sfruttato l'occasione anche in qualifica di una Lotus "stranamente" competitiva.

Vergne 9 - Mvp di giornata per gli abbonati Sky, sorpasso da cineteca su Grosjean anche se penalizzato resta una grande manovra e una solida gara a punti. Adesso sono 22 contro gli 8 di Kvijat, al quale hanno già dato una Red Bull. Merita conferma.

Maldonado 8
- FINALMENTE a punti ha sfruttato l'occasione anche in qualifica di una Lotus "stranamente" competitiva.

Grosjean 6
- Sorpreso da Vergne e fuori dai punti. Appena sufficiente.

Button 5 - Dov'è finito a un certo punto?

Raikkonen 5 - Stessa domanda fatta per Button: la risposta nel 2015.

Gutierrez 5 - Annichilito da Sutil in qualifica e mai in gara.

Kvijat 5 - Serve una reazione. E' vero che partiva in fondo, ma da un po' Vergne ne ha di più.

Hulkenberg 6 - Lottava per i punti fino a quando la sua Force India lo ha tradito.

Perez 4 - Sorpasso troppo azzardato e compromette il gran lavoro di Sutil.

Sutil 7 - Per una qualifica strepitosa che gli ha permesso di partire in nona posizione. Del tutto incolpevole nell'incidente con Perez.

Tutti i siti Sky