Caricamento in corso...
22 novembre 2014

Nico, pensiero stupendo: "Ribaltone? Se la Williams aiuta"

print-icon
ros

Nico Rosberg, poleman a Yas Marina (Foto Getty)

Rosberg, poleman ad Abu Dhabi , vede aumentare le chance di rimonta su Hamilton: ultimo GP della stagione, con 17 punti dividono le due Mercedes. Chi può aiutarlo? L'indiziato numero 1 è Valtteri Bottas, terzo in griglia con la Williams

"La pole position è solo un piccolo passo. Il giorno speciale è domani, speriamo che la Williams si metta tra me e Hamilton...". Nico Rosberg sogna il sorpasso Mondiale in extremis. Il pilota tedesco parte dalla pole position nel GP di Abu Dhabi, ultima prova del campionato, e in prima fila sarà affiancato da Lewis Hamilton: l'inglese precede il compagno-rivale di 17 punti nel Mondiale tutto targato Mercedes e, per conquistare il titolo, domani  può accontentarsi del secondo posto.

Rosberg, quindi, deve trionfare e sperare nell'aiuto di qualche avversario: l'indiziato numero 1 è Valtteri Bottas, terzo in griglia con la Williams. "E' stata una grande giornata, gli inegneeri hanno  fatto un gran lavoro trovando l'assestto giusto. E' solo un piccolo  passo, il giorno speciale è domani", dice Rosberg dopo le prove ufficiali.

"Sarebbe stato bello se ci fosse stata una Williams tra me e Lewis, speriamo possa accadere domani...", aggiunge. "Al di là di questo, dovrei partire dal lato pulito, ho un vantaggio al via e va bene così", afferma ancora. Bottas, accanto a Rosberg nella conferenza post-qualifiche, sa bene che le Frecce d'argento sono di un altro  pianeta. "Ho fatto buone qualifiche, siamo stati molto veloci in pista.

Tutti i siti Sky