Caricamento in corso...
27 novembre 2014

Vettel: "Ferrari, sono la scelta giusta. Lo dimostrerò"

print-icon
vet

Sebastian Vettel, 4 volte campione del mondo, da marzo 2015 guiderà la Ferrari (Foto Getty)

Per il tedesco "servirà tempo" prima di raggiungere il livello della Mercedes e vincere il Mondiale di Formula 1 . Ma quella intrapresa con il team di Maranello è la strada giusta: "Dovremo lavorare duramente"

Sebastian Vettel, nuova prima guida della Ferrari, è consapevole che "servirà tempo" per portarsi al livello della Mercedes e contendergli il mondiale della Formula 1. "Non possiamo pensare di competere alla pari con la Mercedes il prossimo anno. So di trovarmi di fronte a una sfida che richiede tempo, visto il loro enorme vantaggio di competitività" ha detto in un'intervista a Die Welt il quattro volte campione del mondo con la Red Bull.

"Il mio primo obiettivo è dimostrare che è stata la scelta giusta, sia per me che per la Ferrari - dice Vettel - Ci vorrà del tempo per tornare al top e non me la sento di alimentare le attese dei tifosi. Dovremo lavorare duramente".

"Ogni cambiamento ècome un salto nell'ignoto che comporta dei rischi - aggiunge Vettel - ma la mia scelta è stata ben ponderata. Se non fossi stato convinto di riuscire non l'avrei presa". A 27 anni, Vettel non vede l'ora di riportare la Ferrari al successo, come tante volte è riuscito al suo connazionale Michael Schumacher: "La Ferrari è un mito e la possibilità di aiutarla in questa fase di transizione mi affascina".

Tutti i siti Sky