Caricamento in corso...
17 dicembre 2014

Vecchie volpi e rookie: l'esperienza conta ancora in F1?

print-icon
cop

Alonso, Button e Verstappen: volti nuovi e vecchie volpi nel 2015 in Formula 1

Diamo i numeri: con 28 stagioni complessive nel circus , la McLaren si è assicurata la coppia più esperta del 2015 . Raikkonen è al momento il pilota più 'anziano' con i suoi 35 anni, poco meno della somma dei due esordienti della Toro Rosso

di Claudio Barbieri
Quando Jos Verstappen ha corso l'ultimo GP della sua carriera in Formula 1, il 12 ottobre del 2003 a Suzuka, in Giappone, erano in pista Fernando Alonso, Jenson Button, Felipe Massa e Kimi Raikkonen. Questi quattro piloti, il prossimo 15 marzo, correranno a Melbourne a fianco del figlio Max, classe 1997.



Tra i Top Team, quelli che presumibilmente si giocheranno il titolo iridato, quello più esperto è la McLaren, con 28 stagioni complessive in Formula 1 della coppia Button (15)-Alonso (13). Lo spagnolo ha preso il posto di Magnussen, segno che l'esperienza e il talento contano ancora qualcosa. Segue poi la Ferrari con 20 (grazie alle 12 di Kimi), mentre spiccano i soli 5 campionati sommati dal duo Red Bull Ricciardo-Kvyat.



Gli altri team certi di prendere parte al prossimo GP d'Australia hanno osato. Se Lotus e Force India hanno confermato le coppie del 2014 (Maldonado-Grosjean e Hulkenberg-Perez), che garantiscono una dimestichezza con il Mondiale, diverso è il discorso per Sauber e Toro Rosso. La casa svizzera ha puntato sull'esordiente Felipe Nasr e su Marcus Ericsson, reduce dalla sua prima stagione con la Caterham. La scuderia di Faenza ha fatto di meglio: due rookies al via, a conferma della totale fiducia nel progetto Red Bull Junior Team.



Anagraficamente parlando, il più 'anziano' è Kimi Raikkonen, che nel 2015 taglierà il traguardo dei 36 anni. Il più giovane è, naturalmente, Max Verstappen, classe 1997. Il belga naturalizzato olandese e il suo compagno Carlos Sainz Jr. (nato nel 1994), raggiungono insieme a malapena i 37 anni di età. E pensare che Nigel Mansell, nel 1992, diventò campione a 39 primavere, dimostrando che l'esperienza conta almeno quanto il talento.

Tutti i siti Sky