Caricamento in corso...
16 dicembre 2014

Rivoluzione Ferrari: via Fry, più poteri a James Allison

print-icon
jam

Il nuovo Direttore Tecnico Ferrari, James Allison (a sinistra) a colloquio con Pat Fry (Getty)

Nuovo organigramma per la casa di Maranello: lasciano Nikolas Tombazis e Pat Fry. Il team principal Arrivabene promuove Allison come unico direttore tecnico: "Ha la responsabilità della realizzazione di una monoposto competitiva per Raikkonen e Vettel"

Nikolas Tombazis e Pat Fry lasciano la Ferrari. Lo annuncia Maranello precisando che Maurizio Arrivabene, capo della Gestione Sportiva e Team Principal, prevede un'organizzazione più piatta e responsabilità chiare. Nuovo Dt è James Allison, a cui risponderanno due ingegneri italiani cresciuti nella Scuderia. Si tratta del Chief Designer Simone Resta, che prende il posto di Tombazis e del Direttore Power Unit Mattia Binotto, quest'ultimo coadiuvato tra gli altri da Lorenzo Sassi quale Chief Designer Power Unit. Le attività della Direzione di Ingegneria di Pista saranno gestite ad interim dallo stesso James Allison.

In questo modo il Direttore Tecnico ha la responsabilità complessiva della realizzazione di una monoposto competitiva per i piloti della Scuderia, Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, e per il nuovo arrivato Esteban Gutierrez, collaudatore e terza guida.

Tutti i siti Sky