Caricamento in corso...
12 gennaio 2015

Frenata McLaren: non scenderà in pista prima di Jerez

print-icon
mcl

Un'immagine che la pagina Twitter della McLaren ha postato qualche giorno fa

La scuderia ha smentito i rumors sulla possibilità di vedere al lavoro la monoposto 2015 prima della presentazione ufficiale (29 gennaio) e dei collaudi ufficiali in Andalusia

di Marta Abye
Le voci sulla possibilità di un collaudo della nuova McLaren MP4-30 prima dei prossimi test a Jerez è stata smentita. Secondo il quotidiano spagnolo "El Mundo deportivo", lo shakedown, avrebbe dovuto avere luogo a Silverstone, proprio prima della presentazione ufficiale il prossimo 29 gennaio, ma un portavoce della scuderia ha smentito i rumors sulla possibilità che questo, avvenga prima dei test ufficiali.

Dopo l'esito negativo dei test ad Abu Dhabi, dove la monoposto del team inglese è riuscita a chiudere solo 5 giri in due giorni, in molti avevano ipotizzato l'effettuabilità  di un nuovo collaudo da parte della scuderia inglese. Proprio con l'obiettivo di evitare di arrivare a Jerez con problemi simili a quelli accusati nelle prime prove.

Ma sembra proprio che così non sarà, un occasione preziosa in meno che certamente peserà nell'avvio di stagione. La McLaren ha iniziato un percorso in salita, un po' come è stato l'anno scorso, per le altre scuderie. E il problema è proprio questo, nel 2015, tutti gli altri team  potranno vantare un anno di esperienza in più. Nel 2014 lavorare con le power unit, per ingegneri e piloti è stato un vero e proprio incubo e la Mclaren ne ha già avuto un assaggio nei primi test. Ora per Alonso e Button due veterani del circus si prospetta un anno intenso, doppio lavoro, per cercare di recuperare il prima possibile un anno di gap.

Tutti i siti Sky