Caricamento in corso...
06 marzo 2015

Giallo Alonso, Ecclestone: "L'incidente resta inspiegabile"

print-icon

Quanto successo al pilota spagnolo nei test di Barcellona è un'incognita anche per l'84enne boss della F1: "Non ci sono risposte precise". Sul GP di Germania: "Verrà presa una decisione entro il weekend". E Fernando twitta: "In Malesia al 100%"

di Antonio Boselli

Bernie Ecclestone è la Formula 1: a quasi 85 anni è ancora lui ad avere in mano il destino di questo sport; ha lottato per avere il potere assoluto ma la rivoluzione dei motori ibridi voluta da Jean Todt e dalla Federazione in nome dell'inevitabile evoluzione della tecnologia non l'ha ancora convinto del tutto.

"La Mercedes ha fatto un lavoro meraviglioso con la loro Power unit, se pensiamo alla potenza e all’efficienza che riescono a produrre è straordinario, ma non è la formula 1. E' un motore che non potrebbe mai essere usato in una macchina di serie ma allo stesso tempo secondo me non è tanto un motore da Formula 1", ha detto Boss Bernie.

Stante la sua difficoltà a digerire l’elettrico, il capo supremo della f1, produce ulteriore linfa nei sospetti sul caso Alonso, ancora lontano da essere spiegato e capito anche da chi in oltre 50 di motorsport ne vissuti di misteri: "Ho discusso con alcune persone riguardo all’incidente di ma sinceramente non so realmente cosa sia successo non credo che lui lo sappia lui e non so se qualcun altro lo sa, perché hanno mantenuto molta riservatezza sull‘accaduto. E' sicuramente un incidente molto strano, è come se qualcuno gli avesse dato un colpo che gli ha fatto perdere i sensi per un attimo. Non so se sia possibile che si tratti di una scossa elettrica; se fosse stato cosi gli ingegneri lo saprebbero e i medici lo avrebbero rilevato. Senz’altro è un mistero". Un mistero su cui sta indagando la Fia, un mistero che deve essere svelato per il bene di Fernando Alonso e della Formula 1.

 

Intanto Fernando Alonso ha twittato garantendo la sua presenza in Malesia, per la seconda tappa del Mondiale

 

Tutti i siti Sky