Caricamento in corso...
12 marzo 2015

Scatta il weekend di Melbourne, Vettel: "Grandi ambizioni"

print-icon

Il tedesco della Ferrari è pronto: "Stiamo lavorando per essere già nel Gran Premio d'Australia all'altezza delle aspettative, ho la massima fiducia su quanto riusciremo a dimostrare". Hamilton più determinato che mai: "Ho ancora fame di successi"

La conferenza del piloti apre i giochi del Mondiale di F1: uno dei più attesi sul circuito australiano è Sebastian Vettel, al debutto al volante della Ferrari. Nessuna paura nelle parole dell'ex della Red Bull: "L'intero team ha ambizioni altissime", sottolinea, "E deve essere sempre così. La prima gara è molto speciale per tutti, quest'anno lo è soprattutto per me". Ma per le emozioni c'è poco spazio in pista, quello che conta sono i risultati e Vettel è fiducioso: "Stiamo lavorando duramente per esordire nel Mondiale nel miglior modo possibile".

La fame di Hamilton -
Da chi cerca il riscatto a chi vuole confermarsi dominatore del Mondiale: "Sono ancora affamato", avverte Lewis Hamilton, "Voglio ottenere il secondo titolo consecutivo con la Mercedes e andrò all'attacco fin dalla prima gara". Il pilota più temuto? "Il compagno di scuderia è sempre il tuo avversario più forte, il primo nome della lista è Nico Rosberg".



Raikkonen: "Notevoli progressi" -
Soddisfatto Raikkonen: "Conosco il team Ferrari già da diversi anni, ma devo dire che quest'anno l'atmosfera è molto buona, la gente è felice e lavora insieme in maniera molto affiatata. Credo che questo sia un buon segno". "Rispetto al 2014 abbiamo portato avanti un ottimo lavoro come squadra", conclude, "Aspettiamo solo il verdetto reale in pista, con la massima fiducia".

Ricciardo: "Punto al podio" - Fissa l'obiettivo ma non esclude nulla e va in pista per ottenere il massimo Daniel Ricciardo, protagonista nell'ultimo anno: "Sono maturato, ho capito più di me stesso, ho più fiducia, più esperienza e l'obiettivo è di andare sul podio. E' un traguardo possibile, le Mercedes sono molto veloci, ma possiamo lottare per il terzo posto e chissa', magari anche per il primo o il secondo".

Tutti i siti Sky