Caricamento in corso...
14 marzo 2015

Pirelli, soft e medie: previste due soste a Melbourne

print-icon
pir

La Pirelli prevede due soste per il GP d'Australia (Foto Getty)

Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli, fa il punto sul comportamento delle gomme dopo la prima qualifica della stagione : "Hanno performato esattamente aspettavamo". E la strategia immaginata è la più veloce per i 58 giri dell'Albert Park

"Questa è stata una delle sessioni di qualifica più attese dell'anno, ed ha confermato molte delle aspettative che avevamo". Paul Hembery, Direttore Motorsport Pirelli fa il punto sul comportamento delle gomme dopo la prima qualifica della stagione 2015 di Formula 1 a Melbourne in Australia: "Gli pneumatici hanno performato esattamente come previsto, con nessuna traccia di graining o blistering, nonostante le condizioni della pista siano cambiate a causa del vento. La nostra scelta di gomme apre spazio a diverse strategie, anche se una tattica a due soste sembra essere la più veloce. Dopo aver visto il vero ritmo in qualifica delle vetture 2015, ora aspettiamo di vedere il loro passo di gara: c'è spazio per molte sorprese interessanti".

Una strategia a due soste - fanno notare alla Pirelli - è teoricamente la più veloce per i 58 giri di gara: partenza con le soft, nuovo set di soft al 27° giro e poi medie al 52°. Anche una strategia ad una sola sosta è possibile, "con l'ipotesi più veloce che in questo caso prevede di partire con le medie e poi passare alle soft al 24° passaggio; altrettanto veloce è partire con le soft e poi passare alle medie al 34°. Tuttavia, c'è una probabilità molto alta di safety car, circa il 55%, e questo avrà senza dubbio effetti sulle strategie".

Tutti i siti Sky