Caricamento in corso...
29 marzo 2015

Rosberg accetta la sfida: "La partita è appena cominciata"

print-icon
ros

Nico Rosberg lancia la sfida alla Ferrari: "La partita è appena cominciata" (Getty)

A fine GP della Malesia , delusione in casa Mercedes. Nico, terzo al traguardo: "La Ferrari ha fatto un gran lavoro. Ci vediamo in Cina. Cercherò di spingere più forte di Lewis e di loro". Anche Hamilton ammette: "Oggi Rossa troppo forte"

Per una volta, hanno visto vincere gli altri. Anzi, l’altro: Sebastian Vettel che ha trionfato al suo secondo Gran Premio in Ferrari, nel Gran Premio della Malesia. Ma Nico Rosberg e Lewis Hamilton non si danno per vinti. Il pilota tedesco della Mercedes, arrivato terzo, lancia la sfida: "Tutto quello che posso dire che abbiamo iniziato la partita - spiega il tedesco sul podio – Non so è stato tutto molto complicato oggi, ma sono sicuro che abbiamo lavorato bene. La Ferrari ha fatto un lavoro ancora migliore del nostro, ci vediamo alla prossima gara. Noi andiamo in Cina per vincere. Spingerò il più possibile per andare più veloce di loro e di Hamilton".

Hamilton: "Ferrari troppo veloce" - Lewis Hamilton le ha provate tutte ma questa volta si è dovuto inchinare a un grande Sebastian Vettel che ha riportato la Ferrari davanti a tutti. "Congratulazioni alla Ferrari che ha dimostrato di avere un ottimo ritmo - afferma il campione del mondo della Mercedes - Io ho dato tutto quello che avevo, oggi erano troppo veloci. Dobbiamo rivedere qualcosa sugli equilibri. La squadra ha lavorato comunque bene, sono contento della macchina che mi hanno messo a disposizione".

Tutti i siti Sky