Caricamento in corso...
17 aprile 2015

GP Bahrain, Libere 2: Rosberg beffa Hamilton, 3° Raikkonen

print-icon

A sorpresa sul circuito di Sakhir il tedesco torna protagonista e trova il miglior tempo davanti al compagno di scuderia, la Ferrari li insegue con Kimi e Vettel. Migliora Ricciardo, sesto alle spalle di Bottas, 12esimo Alonso

Temperature nettamente inferiori (circa 20° in meno) rispetto al mattino nella seconda uscita sul circuito di Sakhir, che presenta un quadro generale più simile rispetto a quello che i team troveranno in qualifica e in gara, soprattutto per il comportamento delle gomme. Dopo le polemiche a bordo pista Rosberg con il tempo di 1'34"647 si piazza davanti ad Hamilton, allontanando le voci di una crisi legata allo strapotere del britannico. Ottimo passo gara per le Ferrari: terzo tempo per Raikkonen, quarto Vettel, tornato ai box dopo un contatto con Perez che gli ha procurato la rottura dell'ala.
Al peggior esordio di sempre la McLaren trova una piccola consolazione con Alonso, mentre è notte fonda per Jenson Button, che si ritrova a piedi dopo appena tre giri.
Così le libere 1 - Al termine della prima sessione Raikkonen e Vettel si sono piazzati davanti a tutti. Alle spalle delle rosse, la Williams di Valtteri Bottas (1.38:390) e la Toro Rosso di Carlos Sainz (1'38:447). Per quel che riguarda le McLaren, Button si è piantato alla prima curva mentre Alonso non è andato oltre il settimo tempo (1.38.598). Sessione senza acuti per le Mercedes di Nico Rosberg e Lewis Hamilton. Il tedesco ha ottenuto il 15° tempo (1.39:293) davanti all'inglese (1.39:532), che si è lamentato via radio per i problemi al surriscaldamento al suo sedile, gli stessi riscontrati in Cina.

Tutti i siti Sky