Caricamento in corso...
21 aprile 2015

Kimi is back! Ora la Ferrari ha un Raikkonen in più

print-icon
rai

Kimi Raikkonen, secondo a Sakhir al termine del GP del Bahrain (Foto Getty)

Il secondo posto in Bahrain conferma la competitività della Rossa e rilancia il pilota finalndese. Lui non è del tutto soddisfatto ("No, voglio vincere" ), ma è proprio questa la prova del ritorno di Iceman

di Carlo Vanzini
Kimi is back! Raikkonen è tornato! Probabilmente non se ne era mai andato ma per ora il suo ritorno in rosso aveva un bilancio pari a quello del colore della macchina. Quarto miglior risultato lo scorso anno nella sua spa quarto due volte quest'anno nessun podio con la Ferrari da Monza 2009 ma con la netta sensazione che nel piede di iceman poteva doveva esserci di più.

Eccolo il di più e avrebbe potuto essere ancora di più se si fosse fermato due giri primi perché l'analisi del fine gara ha evidenziato che avrebbe guadagnato altri 8 secondi con il passo che aveva, tradotto poteva prendere Hamilton al netto però del fatto che Hamilton avrebbe dovuto anche passarlo e Lewis non è Rosberg. Ma va bene così per lui e per la rossa consapevole che le Mercedes sono nel mirino una battile quella di Nico l'altra invece ha alla guida un Hanilton che ci mette anche qualcosa in più.

I passi adesso sono chiari testa bassa e piedi per terra sempre ma con una certa sicurezza in casa ferrari che gli sviluppi pronti per Spagna Canada e strada facendo altri saranno maggiori rispetto ai rivali tedeschi. In Spagna dentro un nuovo pacchetto aerodinamico per chiudere il gal dove Mercedes fa ancora la differenza sul guidato. Hamilton vola ma crederci è diventata la missione Ferrari, forte anche di un ritrovato Raikkonen. E lui dice: "No voglio vincere". Sì, Kimi is back!

Tutti i siti Sky