Caricamento in corso...
08 maggio 2015

GP Spagna, L2: Vettel tallona Hamilton, scavalcato Rosberg

print-icon
ham

Sebastian Vettel tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg: il Mondiale si conferma anche nelle libere del GP di Spagna una battaglia a due Mercedes-Ferrari (Foto Getty)

Nico cede il comando a Lewis, ma c'è sempre la Mercedes al comando nel GP di Spagna : la Ferrari si deve accontentare del 2° e 4° posto. Resta in fondo Alonso, 11esimo, mentre cresce la Red Bull di Kvyat, che sale in quinta posizione

Cambia poco lo scenario passando dalle prime alle seconde libere del quinto appuntamento del Mondiale: è sempre la Mercedes a dettare il tempo, l'unica che cerca di tenere il passo è la Ferrari. Sebastian Vettel con quasi mezzo secondo di ritardo riesce a infilarsi tra Lewis Hamilton (in testa in 1'26"852) e Nico Rosberg (1'27"616, è stato il migliore nelle simulazioni gara), quarto Raikkonen davanti a Kvyat (Red Bull). Si conferma (ma in negativo) anche la McLaren di Alonso, che fatica e non va oltre l'undicesimo tempo. Migliora invece il compagno di scuderia Button, che sale in settima posizione. Nella top ten c'è anche la coppia della Toro Rosso: si danno il cambio Sainz e Verstappen, che passa davanti piazzandosi al sesto posto, mentre lo spagnolo scivola tre gradini più sotto.

Così le prime libere -
Le Mercedes avevano cominciato la giornata nel migliore dei modi: prima Rosberg poi Hamilton, a un secondo di distanza Vettel. La classifica dopo le prime libere proseguiva con Raikkonen e le sorprendenti Toro Rosso di Sainz e Verstappen. Alonso, al ritorno sul circuito che lo ha visto protagonista nell'incidente nel corso dei test invernali, era appena 15esimo davanti al compagno di scuderia Button. Meglio dello spagnolo della McLaren fa Susie Wolff, test driver Williams, con il 14esimo tempo.

Tutti i siti Sky