Caricamento in corso...
20 maggio 2015

Kimi: "Bottas al mio posto? Non sono preoccupato"

print-icon

Raikkonen sulle voci di un avvicendamento in Ferrari con l'altro finlandese oggi alla Williams: "Deciderà il team". Anche Hamilton nella conferenza stampa di Montecarlo : "Per vincere qui, serve un weekend perfetto"

"Dovete chiedere alla Ferrari quello che vogliono fare, ogni anno ci sono dubbi e vedremo quello che succederà ma non sono affatto preoccupato". Il pilota della Ferrari, Kimi Raikkonen, replica così alle voci che vorrebbero l'attuale pilota della Williams, Valtteri Bottas, al volante della Rossa nella  prossima stagione al suo posto. "Non posso dire io come si troverebbe Bottas alla Ferrari -aggiunge Raikkonen in conferenza stampa alla vigilia delle prove libere del GP di Monaco-, anche se siamo entrambi  finlandesi non ci conosciamo bene".

Massima attenzione - Il campione del mondo 2007 passa poi a parlare del GP di Monaco  sottolineando come sul circuito cittadino del Principato sarα  fondamentale non fare errori: "E chiaro che le qualifiche qui sono  particolarmente importanti perché superare è praticamente impossibile  ma non c'è una pressione maggiore rispetto alle altre gare. Sarà importante non fare errori e azzeccare tutto per tutto il weekend".

Le proposte dello Strategy Group (VIDEO - il parere di Minardi)- Il 35enne finlandese infine commenta il cambio di regolamenti previsto in F1. Lo Strategy Group ha infatti deciso che nel 2016 i team potranno scegliersi due tipi di mescola da usare in ciascun gran premio a differenza di oggi, che decide la Pirelli e che nel 2017 torneranno i  rabbocchi di carburante, ci sarà nuova aerodinamica, gomme più larghe e riduzione del peso vetture. "Penso che sarà bello grazie alla nuova aerodinamica vedere le macchine andare più veloci e mi piace anche il  fatto di che tornare al rifornimento di benzina, penso in generale che la F1 così tornerà più simile a quella che eravamo abituati a vedere".

Lewis, così si vince a Montecarlo -
"Servirà il weekend perfetto per vincere a Montecarlo, ci sono riuscito solo nel 2008, ci sono molti settori della pista in cui posso ancora migliorare", è pronto a festeggiare il rinnovo con la Mercedes per altri tre anni con un  successo a Monaco Lewis Hamilton. Il campione del mondo in carica pensa al difficile weekend su una pista che lo scorso anno vide vincitore il compagno di scuderia Nico Rosberg. "E' una grande gara, una corsa diversa dalle altre, speciale, è Monaco. Una pista  incredibile dove ti puoi spingere a un livello superiore. E' il weekend più speciale della stagione", prosegue il pilota britannico.


Un anno fa... - Dopo il secondo posto dell'anno scorso, che coincise con l'inizio di  un momentaneo appannamento della stagione 2014, Hamilton vuol fare  tesoro degli errori passati: "In generale sono più preparato, mi sento più saggio ma sono consapevole che ci sono sempre nuove cose da  imparare, esperienze da fare, quest'anno arrivo comunque più forte e  pronto ad affrontare qualsiasi avversità".


Tutti i siti Sky